A-Social Network

A-Social Network
  Copy


More Options: Make a Folding Card




Storyboard Description

tesinaa

Storyboard Text

  • è una vera socialità? di Giulia Bellocchi
  • A-SOCIAL(?) NETWORK
  • Prologo
  • Essere o apparire?
  • Questa è la mia storia e le mie risposte.
  • Vero o falso?
  • Due anni fa non riuscivo a dormire perché una domanda mi tormentava....
  • .
  • Ma nei social si dice tutta la verità o solo ciò che fa comodo che gli altri sappiano?
  • 1
  • Così, la mattina seguente, creai un profilo Instagram e tutto sembrava stupendo.
  • Guarda che ognuno di noi ha un profilo, ma non è la realtà.
  • Il giorno dopo, parlando a scuola con il mio amico Luigi...
  • Ieri su Instagram ho visto profili fighissimi dei nostri compagni.
  • Nahh, ma che dice.
  • "Pierino, quanto fa 48+48?". "Quarantasedici".
  • Tornando da scuola ebbi una sorpresa...
  • Maaaaa....ma quel ragazzo è Giorgio, si chiama così pure su Instagram!! Perchè quella ragazza l'ha chiamato Pietro?
  • ahhaha Pietro questa è buona!
  • Era un ragazzo super carino, mai visto dal vivo, che aveva iniziato a seguirmi e scrivermi su Instagram...
  • Mi sentivo confusa, ma un messaggio mi fece tornare il sorriso e tralasciare ciò che era successo.
  • DIN!
  • Amore mio, sei un angelo.
  • ...ed io non mi sentivo più sola ed ero diventata più amorevole con tutti, perfino con mamma.
  • Ti voglio tanto bene mamma, se ti serve qualcosa chiedi pure.
  • Ma presto scoprii la crudele realtà: quel ragazzo era Alessandro, il mio migliore amico che aveva creato un falso profilo per farmi sentire desiderata...
  • ... così facendo, aveva solamente distrutto la nostra amicizia.
  • Epilogo
  • Che carina questa maglietta!!!
  • Due mesi più tardi, mentre facevo shopping con la mia amica Vittoria...
  • Ma no!! Devi assolutamente provare questa, ce l'ha anche Chiara Nasti!!
  • Sembri proprio lei ! Ti sta benissimo!!
  • Preferivo l'altra maglietta, ma così sarò perfetta come lei, la super famosa influencer.
  • ...tornate a casa...
  • Si infatti.
  • Foto pubblicata. Speriamo di ricevere tanti like.
  • Valerio deve mettere like alla foto, altrimenti mi arrabbio.
  • Uffa... Vittoria ha sempre più like di me.
  • Il giorno dopo, postando una nuova foto su Instagram...
  • Lei è  agitata; al contrario, lui è rigido.
  • Che coppia strana! Ma si piaceranno?
  • La mattina seguente decisi di fare una bella passeggiata per la città.
  • Più tardi, seduta su una panchina in città...
  • Guarda Marco come si diverte al mare.
  • Nicola ha comprato un cane ! E' così dolce e paffutello.
  •  Che carini che sono Vittoria e Matteo.
  • Insomma, improvvisamente anche io ero diventata social e sembrava che quella domanda che tanto mi tormentava fosse svanita.
  • Ma una sera, navigando su Internet, un video che parlava proprio di social mi fece riaffiorare quella vecchia domanda.
  • In un lampo ebbi la risposta...  capii ciò che non avevo capito negli ultimi mesi e mi sentii così stupida di essere cascata anche io nella trappola.
  • HO CAPITO CHE: La mia vera identità era diventata falsa; le mie azioni riportate sui social non erano vere;  i rapporti a portata di click non potranno mai sostituire i legami reali; ed infine,  un like o non like non è la fine del mondo.
  •  DUNQUE: I SOCIAL NETWORK PROPONGONO UNA FALSA SOCIALITA!
  • Sono diventata più matura; ora sono libera e spensierata e apprezzo moltissimo ciò che mi circonda.
  • Fai come me, diventa A-SOCIAL... !!! Cancella i tuoi profili social e goditi la libertà di poter veramente parlare con le persone che ti stanno accanto!
  • FINE. GIULIA BELLOCCHI
Explore Our Articles and Examples

Try Our Other Websites!

Photos for Class – Search for School-Safe, Creative Commons Photos (It Even Cites for You!)
Quick Rubric – Easily Make and Share Great-Looking Rubrics
abcBABYart – Create Custom Nursery Art