https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/ferrovia-transcontinentale

The Transcontinental Railroad Lesson Plan


La prima ferrovia transcontinentale negli Stati Uniti è stata un'impresa di ingegnosità e ingegneria. Era il risultato di visionari e sognatori, nonché astuti uomini d'affari e lavoratori laboriosi. Ha aperto la strada a nuove città, nuove industrie e nuove opportunità per immigrati e coloni. Tuttavia, ha anche portato alla decimazione delle nazioni e dell'ambiente dei nativi americani, nonché a una reazione razzista contro gli immigrati. La ferrovia era una contraddizione, ma quello che è certo è che gli Stati Uniti non sarebbero diventati la superpotenza industriale che sono diventati senza di essa.

Attività degli studenti per Ferrovia Transcontinentale



La ferrovia transcontinentale

La prima ferrovia transcontinentale è stata un momento di trasformazione nella storia americana. Prima del suo completamento nel 1860, non esisteva alcuna ferrovia che attraversasse il Nord America dall'Atlantico al Pacifico. Le ferrovie erano state costruite nell'est dall'inizio del 1800 a Boston, New York, Pennsylvania, così come la ferrovia Baltimore Ohio (B&O) nel 1827. Tuttavia, quando l'oro fu scoperto nel 1848 a Sutter's Mill, California, ne fece scintille fretta. Dopo l'adozione della California come stato nel 1850, i visionari iniziarono a sognare un percorso via terra che sarebbe stato più veloce del tradizionale cavallo e calesse. Normalmente ci sono voluti dai quattro ai sei mesi per percorrere le 2.000 miglia dal fiume Missouri alla California con una carrozza trainata da cavalli o una diligenza.

Asa Whitney era un commerciante di successo che immaginava una rotta terrestre transcontinentale su rotaia. Fece pressioni sul Congresso affinché approvasse un atto per costruire la ferrovia transcontinentale già nel 1845, ma non ebbe successo. Il terreno montuoso sembrava troppo difficile da costruire. Ma ciò non ha impedito alle persone di continuare a trovare un modo. Theodore Judah era un ingegnere e un visionario determinato a trovare una strada. Nel 1860, Judah esaminò un possibile percorso attraverso le montagne della Sierra Nevada al Donner Pass. Abraham Lincoln era un altro convinto sostenitore della costruzione della ferrovia transcontinentale, dicendo: "Non c'è niente di più importante per la nazione che la costruzione della ferrovia per il Pacifico".

Dopo aver determinato il percorso, Judah ha riunito investitori chiamati i Big Four: Leland Stanford, Collis Potter Huntington, Mark Hopkins e Charles Crocker per creare la Central Pacific Railroad Company (CPRR) e ha convinto il Congresso ad agire. Nel 1862, il presidente Lincoln firmò il Pacific Railway Act, che autorizzava il CPRR a costruire una linea di binari da Sacramento, California, e la Union Pacific Railroad Company (UPR) da costruire da Omaha, Nebraska. Si sarebbero incontrati da qualche parte nel mezzo. Le due società hanno ricevuto sovvenzioni fondiarie con 6.400 acri di terra (che viaggiavano direttamente attraverso il territorio dei nativi americani) e $ 48.000 in titoli di Stato per ogni miglio costruito. La costruzione del Pacifico centrale iniziò il 26 ottobre 1863 e la Union Pacific iniziò il 2 dicembre 1863.

Ci sono voluti anni di demolizione di tunnel attraverso terreni montuosi e lavoro massacrante in tutti i tipi di tempo pericoloso per costruire le ferrovie. C'erano decine di migliaia di lavoratori, principalmente immigrati cinesi (per il Pacifico centrale) e irlandesi (per l'Union Pacific), nonché immigrati tedeschi, afroamericani appena liberati, veterani confederati e dell'Unione dalla guerra civile e mormoni. Il salario comune per questo arduo lavoro era di $ 1 al giorno. Non c'era un punto d'incontro fissato e le ferrovie avevano un incentivo a continuare a costruire per più soldi, quindi a un certo punto si sono anche incrociate! Alla fine il punto d'incontro fu fissato a Promontory Point, nello Utah, appena a nord del Great Salt Lake. Il 10 maggio 1869, l'ultimo "picco d'oro" è stato guidato, collegando 1.776 miglia di pista.

Questa nuova rotta terrestre collegava la costa orientale alla costa occidentale per consentire alle persone di viaggiare più velocemente, in modo più sicuro ed economico. Forniva un mezzo per la spedizione di posta, forniture e merci in tutto il paese in pochi giorni anziché in mesi. Le aziende crebbero, come la società Sears Roebuck, che iniziò come un catalogo di vendita per corrispondenza che avrebbe spedito tutto ciò che le nuove case e fattorie a ovest avrebbero bisogno dall'est. Durante i primi 10 anni della ferrovia, ha spedito merci per un valore di $ 50 milioni!

Nonostante i grandi guadagni nell'industria creati dalla ferrovia, ci furono anche delle perdite. I diritti sulla terra furono privati dei nativi americani quando il governo degli Stati Uniti infranse i trattati e mosse con la forza (e con la violenza) nazioni come i Cheyenne e gli Shoshone che vivevano lì da migliaia di anni. Nel tentativo di costringere i nativi americani a lasciare la loro terra, il governo degli Stati Uniti ha perpetuato una campagna di macellazione del bufalo, un animale cruciale per il sostentamento dei nativi americani. C'erano circa 30 milioni di bufali negli Stati Uniti nel 1800; nel 1886 furono massacrati fino quasi all'estinzione. Lo Smithsonian Institute ha osservato che "avevano difficoltà a trovare 25 buoni esemplari". Nel 1890, la maggior parte delle nazioni dei nativi americani fu trasferita dalle loro terre ancestrali alle riserve. Oltre a queste ingiustizie, i contributi inestimabili di migliaia di lavoratori cinesi furono ignorati quando gli Stati Uniti approvarono il "Chinese Exclusion Act" nel 1882, che proibiva qualsiasi ulteriore immigrazione di persone dalla Cina. L'atto faceva parte di una reazione razzista contro gli immigrati nel 1800 ed era particolarmente eclatante dato il ruolo cruciale che gli immigrati cinesi avevano svolto nella costruzione della ferrovia transcontinentale. Il Chinese Exclusion Act non fu abrogato dal Congresso fino al 1943, spinto dall'interesse personale poiché la Cina era un alleato cruciale durante la seconda guerra mondiale.

È importante che gli studenti studino gli effetti positivi e negativi della ferrovia transcontinentale per comprendere un'ampia gamma di prospettive e il suo impatto storico. Come ha detto il leader tribale degli Shoshone del Nord, Darren Parry, "La storia ci collega alla nostra umanità e alla nostra disumanità. E la storia ci offre un modo per andare avanti". Nonostante tutto, la costruzione della ferrovia transcontinentale è ampiamente considerata una delle più grandi realizzazioni ingegneristiche del XIX secolo.


Domande essenziali per la ferrovia transcontinentale

  1. Qual era la ferrovia transcontinentale?
  2. Dove è stata costruita la ferrovia transcontinentale? A quali grandi città si collegava? Dove iniziano e si incontrano le tracce delle due principali compagnie?
  3. Quando è stata costruita la ferrovia transcontinentale? Cos'altro stava succedendo negli Stati Uniti allo stesso tempo?
  4. Chi è stato coinvolto nella costruzione della ferrovia transcontinentale, dagli ingegneri agli investitori, dai politici ai lavoratori?
  5. In che modo la ferrovia transcontinentale ha influito sullo sviluppo degli Stati Uniti? Quali sono stati alcuni risultati positivi e quali sono stati alcuni effetti negativi?

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/ferrovia-transcontinentale
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.