https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/una-volta-da-morris-gleitzman

Once by Morris Gleitzman


Felix è un bambino di dieci anni che vive in un orfanotrofio cattolico nel 1942. I suoi genitori, amanti dei libri e proprietari di librerie, lo hanno mandato lì per protezione. Quando Felix fugge dall'orfanotrofio nel tentativo di trovare i suoi genitori, sopporta molte difficoltà, ma incontra anche delle persone veramente premurose e meravigliose. Once , che è scritto dal punto di vista in prima persona di un bambino, è straziante, crudo, onesto e ben scritto. Il primo di una serie di tre libri, Once è il libro perfetto per insegnare ai bambini le verità e gli orrori dell'Olocausto.


Queste risorse per l'Olocausto possono o non possono essere appropriate per alcuni gruppi di studenti. Usa il tuo miglior giudizio quando selezioni i materiali per i tuoi studenti. Per ulteriori informazioni sull'insegnamento dell'Olocausto, vedere il nostro programma di lezioni di Storia dell'Olocausto.


Storyboard That offre anche un pacchetto di immagini esteso (incluso con l'abbonamento) che contiene immagini grafiche, tra cui vittime dell'Olocausto e soldati nazisti. A causa della natura di questo materiale, è nascosto per impostazione predefinita. Modifica le impostazioni del tuo account.

Attività degli studenti per Una Volta



Una volta Riepilogo

Felix, dieci anni, vive in un orfanotrofio. I suoi genitori sono amanti dei libri, e ai nazisti non piacciono gli amanti dei libri, quindi lo hanno mandato lì per la sua sicurezza. Felix è lì da tre anni e otto mesi, ma sa che i suoi genitori torneranno per lui. Una sera, durante la cena, Felix trova una carota piena nella sua zuppa e sa che è un segno che i suoi genitori stanno venendo a prenderlo. Il giorno dopo, Felix vede le macchine arrivare all'orfanotrofio e sa solo che sono i suoi genitori! Tuttavia, le persone nelle macchine sono nazisti e sono lì per prendere tutti i libri. Felix si chiede perché i nazisti odiano così tanto i libri e vogliono bruciarli. Per la prima volta si preoccupa che i suoi genitori possano essere in pericolo.

Felix decide che è ora di sgattaiolare fuori e trovare i suoi genitori. Durante il viaggio di ritorno al suo villaggio, Felix nota che è stranamente tranquillo e le case sembrano essere state abbandonate all'improvviso. Quando Felix sente degli spari in lontananza, presume che le persone debbano essere a caccia. Quando arriva al suo vecchio villaggio, trova persone strane nella libreria dei suoi genitori, e niente è come sembra. Uno degli stranieri gli dice che tutti gli ebrei sono stati portati in città e che deve andarsene immediatamente. Durante il suo viaggio verso la città, Felix si imbatte in una casa in fiamme. Trova due adulti colpiti da colpi di arma da fuoco e uccisi, e una bambina priva di sensi. Felix afferra la ragazza e la porta con sé. Quando si sveglia, è spaventata e si chiede dove siano i suoi genitori. Si chiama Zelda e ha solo sei anni.

Sulla strada per la città, Felix e Zelda incontrano un folto gruppo di ebrei che camminano nella stessa direzione. Sono accompagnati da nazisti dall'aspetto meschino che urlano e portano armi. I nazisti costringono i bambini a unirsi a loro. Felix inizia a capire che non si tratta solo di libri, e lui e Zelda cercano di scappare. Sono quasi colpiti, ma vengono salvati da un uomo di nome Barney. Barney porta i bambini con sé in un seminterrato dove si nascondono molti altri bambini. Zelda dà a Barney il suo medaglione da indossare, come segno della loro amicizia.

Felix è più grande e forte, quindi Barney lo prende quando si avventura per l'acqua e altre cose per i bambini. Durante queste escursioni, Felix vede cose che lo perseguiteranno per sempre e si rende conto che i suoi genitori sono probabilmente morti. Quando Zelda si ammala gravemente, Barney manda Felix nel ghetto abbandonato per trovare l'aspirina. Durante una chiamata ravvicinata di essere quasi scoperta, il medaglione di Zelda si apre e Felix vede una foto all'interno dei suoi genitori. Felix vede che suo padre è un nazista. Quando Felix torna, scopre che i nazisti hanno scoperto il loro nascondiglio. Barney e i bambini vengono presi.

Imballato in un vagone con almeno altre 100 persone, Felix scopre del legno marcio e inizia a tirare fuori un buco. Con l'aiuto di molti altri, creano un buco abbastanza grande da cui saltare fuori. Mentre alcune persone iniziano a saltare, Felix e gli altri sentono degli spari dal tetto del treno. Felix e Zelda decidono di saltare, mentre Barney rimane con il resto dei bambini spaventati. I due bambini sopravvivono al salto e alla sparatoria e si fanno strada nel bosco. Quello che viene dopo è sconosciuto; Il viaggio di Felix e Zelda continua nel prossimo libro, Then.

Once è un romanzo di narrativa storica scritto in modo tale da emulare veramente l'innocenza e la purezza di un bambino. Quando Felix inizia a rendersi conto dell'orrore che lo circonda, cerca di rimanere positivo e forte per Zelda. Questo romanzo è la storia perfetta da usare mentre insegna ai bambini il periodo più orribile della nostra storia.


Domande essenziali per una volta

  1. Quali sono le sfide che Felix deve affrontare in questo romanzo?
  2. Come è cambiata la vita di Felix quando lascia l'orfanotrofio?
  3. In che modo Felix mostra resilienza e coraggio nel corso della storia?

Pianifica una sessione guidata gratuita con noi per diventare uno Storyboard That pro!

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/una-volta-da-morris-gleitzman
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.