Storia
Updated: 12/27/2020
Storia

Storyboard Text

  • Era una giornata di scuola, ma all'intervallo...
  • Fatti sotto codardo di m***a
  • Lasciami stare, per favore!!
  • Che babbo, nemmeno risponde ai pugni
  • Più tardi, a casa...
  • Quanto vorrei non essere in questa situazione!!
  • Nel pomeriggio, come tutti i pomeriggi...
  • Fracassiamo quel moccioso
  • Che stupido, neanche scappa o risponde
  • Come fanno ad essere cosi cattivi, maledizone!!!
  • Un ragazzo, Luke, lo spinse a terra. Sapeva benissimo che lui era il "secchione" della classe e così, stappandogli la camicia, tirandogli dei pugni, calci e qualche sberla, lo obbligò a fargli i compiti ogni giorno.
  • 15 anni dopo, mentre andava al lavoro...
  • Ma che c***o fa questo, ora lo faccio pentire di essermi venuto addosso. 4 cazzotti e vediamo chi ha ragione
  • O mio Dio, speriamo che non si sia fatto male, perché non ha rispettato il semaforo?
  • Giorge dovette fare i compiti anche di Luke, sapeva quanto avrebbe rischiato a disobbedire al bullo. Stava più male nell'animo che nel corpo, soffriva per la mala sorte che gli era toccata dopo il divorzio dei suoi genitori.
  • Più tardi, mentre era al lavoro...
  • FERMATI!! LUKE! NON FARE CAVOLATE, TI RICORDI DI ME?
  • Giorge va al campetto per giocare a calcio, una delle sue più grandi passioni, ma come sempre è costretto a subire la furia dei suoi compagni che, all'unisono, gli scagliano contro pallonate fortissime
  • Giorge, raccontò quindi la storia più bella...
  • Grazie papi, farò sempre come tu mi hai insegnato! Te lo prometto
  • Fece un incidente, non per sua colpa, ma perchè il conducente dell'altro veicolo non si era fermato al semaforo rosso.
  • Vide un un uomo, che sul cornicione del piano inferiore, si stava per suicidare e farla finita, ma all'improvviso George lo riconobbe, era Luke!! Così tentò di farlo ragionare e salvarlo, ci riuscì!
  • Lasciami stare!! Non intrometterti! .....MA SEI GIORGE? AMICO MIO, PERDONAMI!
  • Quella della NON-VIOLENZA e di quanto per lui fosse uno stile di vita e per come tentasse di insegnarla a chi incontrava, specialmente a suo figlio.
  • Ecco, questa è la non violenza, non rispondere a chi ti picchia o offende, ma rispettare le loro difficoltà
Over 15 Million Storyboards Created
Storyboard That Family