Uno strano risveglio

Uno strano risveglio
  Copy


More Options: Make a Folding Card




Storyboard Description

Era una notte nevosa, Gianni si sveglia perché sente dei rumori provenienti dalla soffitta. Scende dal letto, percorre il corridoio e giunto in salotto sgrana gli occhi alla vista di tante lacrime luminose sul pavimento. Decide di seguirle. Passo dopo passo le macchie conducono Gianni in soffitta. E... sorpresa delle sorprese scopre il pupazzo di Babbo Natale disperato. Gianni chiede a Babbo Natale le ragioni del suo pianto. E così risponde - Mi sento triste e abbandonato perché da quando sono usciti i nuovi Babbi luminosi che si arrampicano sul davanzale delle finestre, mi hai messo da parte! Dispiaciuto Gianni si scusa e ricordando i momenti gioiosi trascorsi insieme gli dice - Io non ti ho dimenticato, credimi, sei ancora mio amico. Così Gianni decide di portare Babbo Natale con se nella sua cameretta.

Storyboard Text

This Storyboard does not have any text
Explore Our Articles and Examples

Try Our Other Websites!

Photos for Class – Search for School-Safe, Creative Commons Photos (It Even Cites for You!)
Quick Rubric – Easily Make and Share Great-Looking Rubrics
abcBABYart – Create Custom Nursery Art