Il cavallo e l'asinello
Updated: 3/30/2021
Il cavallo e l'asinello

Storyboard Description

C’era una volta un asinello di nome Pimpi che viveva in una grandissima fattoria in Canada. L’asinello era il più amato ed apprezzato, non solo dagli animali della sua fattoria ma anche da altri animali delle fattorie più vicine, grazie alla sua bellezza. Infatti, egli era un po' diverso dagli altri asinelli, aveva un pelo grigio leggermente più lungo e soffice che accarezzandolo sembrava il morbido pelo di un gatto, era anche il più veloce nella corsa, ciò era dovuto al suo corpo molto snello e slanciato. Durante una calda giornata di agosto mentre Pimpi assaporava l’erba del campo di cui era solito andare a cibarsi, venne adocchiato da un grande e grosso cacciatore che passava da lì vicino. Il cacciatore aspettava di trovare Pimpi da solo per poterlo catturare senza correre il rischio di essere scoperto e per tornarsene sano e salvo a casa con il suo asinello da collezione. Qualche minuto dopo arrivò nella fattoria un nuovo membro. Un bellissimo cavallo di nome Oscar, egli era di gran lunga più bello dell’asino e di questo se ne accorsero tutti, era anche molto più veloce di lui. Oscar aveva anche una bellissima criniera color oro così liscia e pettinabile che sembrava finta, la stessa cosa valeva per la sua bellissima coda d’orata, il suo colore era di un bianco così sgargiante, da sembrare una candida e gigantesca nuvola attaccata al suo corpo. A poco a poco il cavallo conquistò la fiducia e l’amicizia di tutti. purtroppo per il povero asinello che in un primo momento si sentì trascurato dai suoi amici a causa della sua presenza. L’insicurezza e la paura di essere rimpiazzato fece in modo che inventò una trappola per ucciderlo. Conclusione: Cavallo Oscar e asinello Pimpi diventarono amici per la pelle e quel malandrino del cacciatore, fortunatamente, non si fece più vivo. L’asinello finalmente aveva trovato un vero amico e sta volta non aveva più paura perché sapeva che non lo avrebbe ma abbandonato, aveva capito che i veri amici staranno al nostro fianco per sempre.

Storyboard Text

  • C’era una volta un asinello di nome Pimpi che viveva in una grandissima fattoria in Canada. L’asinello era il più amato ed apprezzato, un giorno venne adocchiato da un grande e grosso cacciatore che passava da lì vicino. Il cacciatore aspettava di trovare Pimpi da solo per poterlo catturare senza correre il rischio di essere scoperto e per tornarsene sano e salvo a casa con il suo asinello da collezione.
  • Wow, com’è bello questo asinello! Sarebbe un’ottima opportunità per completare la mia collezione di asini.
  • Gnam gnam, quanto è buona quest’erba vede!.
  • Qualche minuto dopo arrivò nella fattoria un nuovo membro. Un bellissimo cavallo di nome Oscar, egli era di gran lunga più bello dell’asino e di questo se ne accorsero tutti
  • Buongiorno a tutti, io mi chiamo Oscar. Abitavo in un rifugio per animali, ma per fortuna oggi sono finalmente riuscito a trovare casa, con tanti bei coinquilini.
  • Cosavedono di bello gli altri in questo cavallo che tutti lo ammirano? Uffa, è giàamico di tutti, è riuscito a guadagnarsi la loro stima in poco tempo soloperché ci sa fare a truffare le persone e a rigirarle
  • iIl cavallo conquistò la fiducia e l’amicizia di tutti. purtroppo per il povero asinello che in un primo momento si sentì trascurato dai suoi amici a causa della sua presenza. L’insicurezza e la paura di essere rimpiazzato fece in modo che inventò una trappola per ucciderlo.
  • Sonopassate poche ore dal suo arrivo e nessuno mi considera più come prima. Ma ci ho pensato io a farlo fuori come si vede. Metterò questa mia trappola nella sua stalla e io starò qui nascosto dietro questo cespuglio a godermi la scena.
  • Aiaaa, che male, cos’è questa cosa che mi travolge con se? Aiuto, aiutatemi per favore.
  • Finalmente vedo l’asinello Pimpi in un luogo appartato, completamente da solo. Quale occasione migliore posso usare per catturalo? Adesso lo prendo alla sprovvista da dietro facendolo cadere nel mio sacco nero.
  • Come avrà fatto mai questo cavallo a scoprire le mie intenzioni? Oh! questo cavallo è troppo bello e intelligente per lasciarmi fuggire tranquillamente con il suo amico. Non ho altra scelta se non quella di liberare l’asino, se voglio tornare a casa sano e salvo.
  • Oh, per bacco, questa è la vece di Pimpi devo subito correre ad aiutarlo
  • Grazie mille Oscar, tu si che sei un amico. Devi sapere che ho messo una trappola nella tua stalla. Volevo farti del male perché pensavo che i miei amici preferissero te, ma in questo momento di emergenza sono riuscito a capire chi è il mio vero amico e che non ha importanza avere tanti amici
  • Tranquillo, ti perdono, non è la prima volta che qualcuno pensa male sul mio conto. Voglio precisare che io non sono una minaccia per nessuno, anzi, sarò sempre pronto a soccorrervi tutti in caso di bisogno