Ulisse e Nausica
Updated: 3/15/2021
Ulisse e Nausica

Storyboard Text

  • Nausica e le ancelle vanno al fiume. Liberano i muli e li mandano a pascolare l'erba. Lavano le vesti nel fiume e le mettono ad asciugare. Ne approfittano per fare un bagno, mangiare e giocare con la palla. Nausica dalle bianche braccia cantava e ballava. Lei e le ancelle vengono udite da Ulisse che le osserva e incuriosito decide di andare a vedere di persona quelle fanciulle.
  • Ulisse esce dal cespuglio, le ancelle si spaventano e scappano, invece Nausica, figlia di Alcinoo,guidata dalla dea Atena resta lì ferma davanti a lui. Ulisse era molto imbarazzato e non sapeva se abbracciare le sue ginocchia e supplicarla o chiederle a distanza con parole dolci, delle vesti e di indicargli la città.
  • Ulisse é molto attratto dalla sua bellezza. La paragona alla bellissima Dea Artemide. Le dice che son fortunati suo padre, sua madre e i suoi fratelli ad avere una figlia e sorella così meravigliosa e dolce. Le dice anche che sará ancora più fortunato l'uomo che l'avrà come sposa. La fa sentire la più desiderabile e perfetta tra le donne. Le racconta delle sue sventure che per volere di un dio ha dovuto lasciare la Ninfa Calipso ed era stato inviato lì sempre per suo volere. Nausica manifesta un grande senso di ospitalità e decide di aiutarlo, dicendogli che avrebbe avuto vesti e qualsiasi altra cosa e gli avrebbe indicato la città. Gli fa capire che si trova nella Terra dei Feaci, e che é suo padre, il magnanimo Alcinoo, ad avere il potere della città.