parte quarta

parte quarta
  Copy


More Options: Make a Folding Card




Storyboard Description

This storyboard does not have a description.

Storyboard Text

  • Il "De legibus", originariamente composto da 5 libri, ci è giunto solo in 3, in forma di dialogo tra Cicerone, Attico e Quinto. Nel I viene parla del diritto naturale.Nel II e nel III vengono esaminate le leggi dello stato ideale.
  • Le opere filosofiche vengono redatte soprattutto durante la dittatura cesariana. Le opere, scritte in forma di dialogo, sono: -gli "Academica"; -il "De finibus bonorum et malorum"; -le "Tusculanae disputationes"; -il "Cato Maior de senectute"; -il "Laelius de amicitia"; -il "De natura deorum"; -il "De divinatione"; -il "De officiis".
  • Negli "Academica" Cicerone affronta l problema della gnoseologia.
  • Il "De finibus bonorum et malorum" è  in 5 libri, dove si parla del sommo bene.
  • Le "Tusculanae disputationes" sono in 5 libri, dove si parla del dei 5 principali ostacoli alla felicità.
  • 
  • Nel "Cato Maior de senectute" viene fatto un elogio alla vecchiaia operosa.
  • Nel "De natura deorum" e nel "De divinatione" vengono trattate la natura degli dei e l'importanza civile dei riti religiosi.
  • Nel "Laelius de amicitia" viene analizzata la natura dell'amicitia.
  • 
  • Nel "De officiis" viene fornita ai giovani una linea di condotta morale, fondata sul concetto di honestum ed utile. 
  • 
  • L'epistolario è composto da 864 lettere, che avevano carattere puramente privato.
  • 
  • Da queste si vede anche un Cicerone più intimo con debolezze ed incertezze.
  • La sua prosa è il modello indiscusso della prosa latina,tant'è che viene studiata a scuola. L'aspetto più tipico del suo stile è costituito dalla concinnitas, a cui contribuisce l'uso del numerus. Cicerone evita gli arcaismi e l'eccesso di grecismi e neologismi e predilige termini medi.
Explore Our Articles and Examples

Try Our Other Websites!

Photos for Class   •   Quick Rubric   •   abcBABYart   •   Storyboard That's TPT Store