https://www.storyboardthat.com/it/articles/f/storyboarding-da-sceneggiatura

Scegli un modello di layout

Making Movies out of Your Storyboard


Prima di iniziare a creare il tuo storyboard, devi decidere quale modello di storyboard desideri utilizzare. Questa è una di quelle scelte "non c'è risposta sbagliata". È una questione di flusso di lavoro con cui ti senti più a tuo agio. La maggior parte dei modelli di storyboard sono una variazione di questo, che è piuttosto standard nel cinema:

Blank Storyboard for Film
Blank Storyboard for Film

Alcune persone preferiscono la variazione "griglia":
Blank Grid Storyboard for Film
Blank Grid Storyboard for Film

Ce ne sono molti altri tra cui scegliere e puoi trovare più modelli da usare se vuoi cambiarlo.


Scegli uno stile di cella

Ancora una volta, questa è una questione di come vuoi elaborare lo storyboard e organizzare le informazioni visive. Molto spesso, l'artista dello storyboard includerà uno stile di cella che fornisce spazio per descrizioni e titoli. Usare il testo per elaborare le informazioni visive, nominare la scena o includere parti cruciali del dialogo è una pratica molto comune e può essere estremamente utile. Ecco tre celle tipiche:


Clark and Adele Go Out - With Directions
Clark and Adele Go Out - With Directions

Oppure, se questo è troppo disordine per te e preferisci semplicemente riferirti alla sceneggiatura, c'è sempre la versione "nuda" di una cella:


Clark and Adele Go Out
Clark and Adele Go Out

Qual è il migliore da usare? Quello che ti piace. Ad alcune persone piace usare le parole in stile fumetto, ma non lo consiglio. I fotogrammi delle pellicole non dovrebbero essere ostruiti. Questa è la tua prima esperienza a vedere il progetto. Non bloccare la vista.


Costruisci la scena

Che tu stia facendo un montaggio, una ripresa lunga, una scena d'azione rapida o qualsiasi altra cosa, prendi ogni scena e pensa a come si svilupperanno visivamente nella sequenza che stai materializzando. Sì, parte di esso sta spostando l'azione dal punto A al punto B. Ma la prospettiva, il movimento e la giustapposizione di sequenze simultanee possono trasmettere tanto sulla storia quanto ciò che viene detto nel dialogo. Un film dell'orrore potrebbe avere angoli strani e luci ad alto contrasto per creare l'atmosfera. Quella scena romantica avrà probabilmente un primo piano di amanti che si baciano ad un certo punto. E un emozionante inseguimento in macchina potrebbe passare da uno sguardo esterno all'auto al punto di vista del subacqueo in un solo taglio. Ora stai lavorando chirurgicamente in ogni scena, fai in modo che ogni passo conti e assicurati che tutti gli organi siano nel posto giusto una volta terminata l'operazione.

Dracula Scene Storyboard
Dracula Scene Storyboard

Un diario di movimento

Una volta superata la costruzione della scena, inizia a guardare come lo storyboard scorre da una scena all'altra. La progressione riflette dove si sta muovendo la tua storia? Assumere una visione più globale dello storyboard può fornire una guida visiva all'aumento e al declino tematico durante la progressione del pezzo. Se puoi, disponi ogni singola pagina dello storyboard alla fine del processo. Copri i muri. Ottieni quella vista a mosaico. Ciò fornirà una sorta di grafico vivente che misura lo stato della tua visione. Possono essere rilevati movimenti goffi o forse un'opportunità aperta per alcuni miglioramenti. È proprio come The Matrix . Vedere l'intera immagine in una volta può darti una visione completamente nuova.


Storyboard Your Script
Storyboard Your Script

Ciò che deve essere visto

Prendilo molto sul serio. Ogni cella del tuo storyboard deve includere ogni attore bloccato nella ripresa, ogni oggetto di scena che fa parte dell'azione, ogni sguardo espressivo su ogni volto: tutte le cose che contano devono essere raffigurate nello storyboard. Non solo, ma anche ogni conseguente movimento della fotocamera. Cosa importa? Cosa è consequenziale? Chiedi il copione. Allora chiediti. Va bene evolversi oltre il copione o ridurlo. Ciò che conta è ciò che fa progredire visivamente la storia che stai raccontando. I vestiti potrebbero avere importanza se il tuo personaggio è un soldato, ma forse non tanto se è un impiegato generico. È la tua storia. Sei tu a decidere cosa devono vedere gli occhi dello spettatore.

The bare bones of a storyboard for a film


A busy storyboard scene for your film!

Ciò che non deve essere visto

OK, quindi - non tutto ciò che si accende nel tuo cervello è la cosa più importante in assoluto. Abbiamo davvero bisogno di vedere la grana fine nel legno del vecchio fienile? Lo storyboard deve testimoniare ogni singola bottiglia in un'enoteca? Il volto di ogni pedone in una scena di strada deve trasmettere tutto ciò che ogni extra sente? No. Non a livello di storyboard. Non rendere queste immagini troppo impegnative. Affaticherà i lettori dello storyboard e trascinerà il processo troppo a lungo. È meglio lasciare tutti quei dettagli folli per la progettazione della produzione, un processo di cui puoi leggere di più nel nostro articolo sulla pre-produzione.


Affilare lo strumento

Il modo in cui ti avvicini alla creazione dello storyboard - e come lo usi in ogni fase della produzione - è qualcosa che il regista imparerà nel tempo e, in effetti, sarà personalizzato per ogni individuo. Non spaventarti se sei deluso dai primi sforzi. Come con qualsiasi abilità, ci vuole tempo per trovare il proprio ritmo per il lavoro. E man mano che il regista acquisisce fiducia nel suo mestiere, lo storyboard sarà meno simile a parole scritte nella pietra e più una pratica tabella di marcia per una visione. Questo è un ottimo posto nel processo di realizzazione del film per sperimentare schemi di montaggio e blocco della telecamera. Prendi delle possibilità. Aspetta che un produttore o un direttore della fotografia sollevi obiezioni al tuo piano. Esistono molti modi per utilizzare uno storyboard. Prendi confidenza con averne sempre uno nel tuo kit di strumenti di produzione e trova il tuo modo per renderlo uno strumento degno per promuovere la tua visione.


Non è tutto quello che c'è nello storyboard. Ci sono molte altre tecniche e approcci, tradizionali e personalizzati, che il regista può applicare. Ma con i fondamenti che ho descritto qui, dovresti avere una comprensione più che sufficiente per iniziare il processo. E quando lo fai, posso per favore dire - benvenuto nella tua visione. Lo storyboard ti offre il tuo primo assaggio. Assaporalo e continua ad andare avanti!



Circa l'autore

Author Miguel


Il newyorchese argentino Miguel Cima è un veterano dell'industria cinematografica, televisiva e musicale. Un abile scrittore, regista e creatore di fumetti, il film di Miguel, Dig Comics , ha vinto il miglior documentario al Comic Con di San Diego ed è stato selezionato per Cannes. Ha lavorato per Warner Bros. Records, Dreamworks, MTV e molti altri. Attualmente, Miguel crea contenuti per più piattaforme e media. La sua formazione formale proviene dalla New York University, dove ha conseguito un BFA nel cinema. Viaggiatore mondiale, drogato di cultura e grande buongustaio, è felicemente sposato con la stessa ragazza dalla metà degli anni 2000, dedicato alla sua famiglia e ai suoi amici, e serve con servi i suoi veri padroni: due cani e un gatto.



Prezzi

Solo al mese per utente!

/mese

fatturati ogni anno

Invia il mio Preventivo via Email
Acquista ora!
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
Si prega di consultare il nostro Cinema Page per ulteriori risorse.
Visualizza Tutte le Risorse Aziendali
https://www.storyboardthat.com/it/articles/f/storyboarding-da-sceneggiatura
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
Oltre 19 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family