https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/antica-mesopotamia

Mesopotamia Lesson Plan


L'antica Mesopotamia, "la terra tra i fiumi" è stata la prima civiltà del mondo. Questa regione che si estende lungo i fiumi Tigri ed Eufrate nell'odierno Iraq è anche soprannominata la "Mezzaluna Fertile" per la sua forma a mezzaluna e per la terra coltivabile. Questa affascinante civiltà è dove hanno avuto inizio le prime città-stato e imperi del mondo insieme ai progressi nell'irrigazione, nella scrittura, nell'arte, nell'architettura, nell'astronomia, nella matematica ... persino nell'invenzione della ruota! Questa guida per l'insegnante utilizza l' acronimo popolare UVA per l'insegnamento delle civiltà antiche e si concentra sulla geografia, la religione, i risultati, la politica, l'economia e la struttura sociale dell'antica Mesopotamia.

Attività degli studenti per Antica Mesopotamia includono:



G: Geografia e risorse naturali

La Mesopotamia si trovava nel Medio Oriente tra Europa, Africa e Asia. Comprendeva gran parte dell'Iraq, del Kuwait, della Siria e di parti del Libano, della Turchia e dell'Iran. Poiché era il sito della prima civiltà del mondo, è soprannominato: The Cradle of Civilization .

Gli antichi greci chiamavano la regione Mesopotamia che significa "terra tra i fiumi" in greco. Queste prime città-stato sono cresciute nella fertile terra a forma di mezzaluna tra i fiumi Tigri ed Eufrate. Il terreno era piatto con pianure basse. Mentre l'area era semi-arida, quando pioveva i fiumi si allagavano e depositavano limo sul terreno rendendolo ricco per l'agricoltura. La Mesopotamia sviluppò sistemi di irrigazione e coltivava orzo, grano, ortaggi e frutta. Il fango lungo i fiumi era buono per fare i mattoni. Anche rane, rospi, tartarughe, uccelli e pesci vivevano dentro e intorno ai fiumi.

I deserti siriano e arabo si trovano a sud dei fiumi Tigri ed Eufrate e ospitano cammelli dromedari, cobra di sabbia, scorpioni, sciacallo e altri animali.

I monti Zagros a nord e ad est formano una barriera naturale tra Iran e Iraq (nell'antichità Mesopotamia e Persia). Le colline hanno un clima mite e piogge sufficienti per l'agricoltura, le foreste hanno fornito legname e rocce per la fabbricazione di attrezzi. Le montagne del Tauro nel nord-ovest forniscono un'altra barriera naturale alla moderna Turchia (Anatolia).


R: Religione

Gli antichi Mesopotamici praticavano il politeismo, nel senso che credevano in molti dei e dee. Credevano che i disastri naturali e altri eventi fossero causati dagli dei e quindi era importante vivere la vita in un modo che piacesse agli dei. Onoravano gli dei con sacrifici (inclusi sacrifici umani in alcune cerimonie) e costruivano enormi templi chiamati ziggurat . Gli ziggurat erano enormi piramidi a gradoni con la sommità piatta. Si credeva che gli dei risiedessero nel tempio più alto e che solo i sacerdoti potessero entrare.

Nelle prime città-stato, i sacerdoti erano i leader perché erano quelli che potevano comunicare con gli dei. In seguito, i re governarono ei sacerdoti servirono come consiglieri del re. Si credeva che i re provenissero dagli dei. Spesso hanno consolidato il loro potere sposando sacerdotesse. Ogni città-stato aveva un dio protettore. Il dio patrono di Babilonia era Marduk . Era il signore di tutti gli dei e delle dee e il dio del tuono. La sua stella era Giove ei suoi animali sacri erano cavalli, cani e il drago. Le credenze religiose degli antichi Mesopotamici influenzarono ogni parte della loro vita quotidiana. Credevano in più di 3.000 dei e dee!


A: Risultati

Arte

Gli antichi artigiani mesopotamici creavano strumenti, ceramiche, sculture e gioielli. Hanno realizzato intricati intagli e mosaici di pietre e conchiglie. Hanno sviluppato tecnologie come la lavorazione dei metalli, la produzione del vetro e la tessitura tessile. Alcuni dei metalli utilizzati erano oro, rame e bronzo. Sono stati tra i primi a utilizzare il bronzo al mondo. La loro arte era usata come bellezza, decorazione e funzione. Spesso onorava gli dei, i loro re e le loro conquiste. Alcune famose opere d'arte includono:

  • Lira dalla testa di toro, da Ur, 2450 a.C.
  • Standard di Ur, 2500 a.C.
  • Stele della vittoria di Naram-Sin da Akkadia, 2254-2218 a.C.
  • Busto di Sargon il Grande, il primo sovrano accadico, 2334–2284 aEV

Architettura

Gli antichi Mesopotamici fecero passi da gigante nell'architettura costruendo strutture enormi come ziggurat, templi degli dei, palazzi e altri edifici nelle grandi città-stato. Hanno costruito mura massicce che si estendono per miglia intorno alle loro città-stato per tenere lontani gli invasori. L'enorme e intricata Porta di Ishtar a Babilonia fu costruita intorno al 575 aEV dal re Nabucodonosor II.

Irrigazione e agricoltura

Per far fronte a periodi intermittenti di inondazioni dei fiumi Tigri ed Eufrate e periodi di siccità, i Mesopotamici costruirono sistemi di irrigazione. Hanno scavato canali, costruito argini e scavato grandi bacini di stoccaggio per trattenere l'acqua. Poiché erano in grado di irrigare i loro raccolti tutto l'anno, hanno creato un approvvigionamento alimentare stabile che ha permesso loro di specializzarsi in altri campi. Ad esempio, i Sumeri hanno anche il merito di aver inventato la ruota intorno al 3500 a.C. e l'aratro nel 3100 a.C. I giardini pensili di Babilonia furono costruiti nel 600 aEV per volere del re Nabucodonosor II per sua moglie, un'impresa di ingegneria dell'irrigazione.

Scrittura

I Sumeri inventarono il cuneiforme , un sistema di scrittura intorno al 3500-3000 a.C., utilizzando uno strumento a forma di cuneo chiamato stilo per scolpire i pittogrammi nell'argilla bagnata. Questo è probabilmente il loro più grande risultato, poiché ha permesso loro di tenere registri dettagliati dei loro raccolti e altre transazioni economiche, registrare la storia e scrivere storie. L' Epopea di Gilgamesh era un poema epico considerato la prima opera letteraria al mondo, su un re sumero che intraprese molte avventure, scritto in cuneiforme su 12 tavolette di argilla nel 2100 a.C.

Matematica e astronomia

I babilonesi fecero progressi nella matematica creando un sistema base 60: 60 secondi minuto, 60 minuti ora, 360 gradi. Eccellevano anche in astronomia: mappando le stelle e dividendo l'anno in 12 mesi, ognuno dei quali prende il nome dalle 12 costellazioni più importanti. Hanno anche creato una settimana di 7 giorni chiamata per i loro 7 dei principali che erano derivati dai 7 pianeti più osservabili.

Sistema di leggi

Il codice di Hammurabi fu messo in atto dal re babilonese Hammurabi nel 1772 aEV. È il più antico codice di leggi scritto nella storia. C'erano 282 leggi scritte in cuneiforme in un formato "se, allora". Aveva le leggi scritte su una stele alta 7 piedi con un'immagine scolpita di Hammurabi che riceve le leggi da Shamash, il dio del sole in alto.


P: Politica

I sacerdoti in Mesopotamia esercitavano molto potere perché erano il condotto degli dei e la Mesopotamia credevano che gli dei controllassero i disastri naturali e altri eventi nelle loro vite. C'era tensione sul potere tra sacerdoti e re. I re avrebbero persino sposato una sacerdotessa per assicurarsi il potere. Man mano che le città-stato crescevano, erano governate da re come Gilgamesh, re di Uruk, una città-stato sumera. Successivamente, il re accadico Sargon il Grande, conquistò gran parte della Mesopotamia creando il primo impero del mondo. Conquistare terre e aumentare il loro potere sulla regione era una costante ed era visto come un loro diritto divino. La conquista dell'accadico re Naram-Sin sulle persone dei monti Zagros è raffigurata sulla stele della vittoria, paragonando Naram-Sin a un dio.

Le prime città-stato e gli imperi

La Mesopotamia meridionale lungo il Tigri e l'Eufrate era il sito delle prime città-stato . La regione si chiamava Sumer. I Sumeri avevano fatto passi da gigante nell'agricoltura creando sistemi di irrigazione come argini e canali per portare l'acqua dai fiumi ai loro raccolti. Ciò ha creato un surplus di approvvigionamento alimentare per le persone che sono state in grado di specializzarsi e creare in altre aree, ad esempio: creando il primo sistema di scrittura al mondo, cuneiforme intorno al 3500-3000 a.C. Le prime città-stato sumere includevano Kish, Uruk, Ur e Lagash.

La regione a nord di Sumer era chiamata Akkad. Intorno al 2350 aEV, il re accadico Sargon guidò i suoi eserciti a conquistare la regione di Sumer e gran parte della Mesopotamia, creando il primo impero del mondo.

Intorno al 1900 aEV, la regione fu nuovamente conquistata dai babilonesi . Uno dei più famosi re babilonesi fu Hammurabi che creò il primo codice di leggi, il Codice di Hammurabi , nel 1754 a.C.

Gli Assiri furono i prossimi a salire al potere e intorno al 1300 aEV costruirono un impero nella Mesopotamia settentrionale che si espanse fino all'Egitto nel 671. Gli assiri erano noti per la loro spietatezza in battaglia e per le nuove armi da guerra, come arieti e mobili torri. L'impero assiro cadde nel 609 aEV.

I babilonesi ripresero il controllo della Mesopotamia creando l'Impero neo-babilonese. Il re Nabucodonosor II era famoso per l'architettura innovativa creata sotto il suo governo, come la Porta di Ishtar e i giardini pensili di Babilonia . È anche notato nella Bibbia per la sua conquista della città di Gerusalemme, dove prese la maggior parte dei cittadini ebrei prigionieri e li costrinse a Babilonia, per non tornare mai più. L'impero neo-babilonese cadde sotto gli eserciti persiani nel 539 aEV. Duecento anni dopo, Alessandro Magno sconfisse i Persiani nel 330 aEV, dopodiché la regione mesopotamica fu governata successivamente dai Greci, poi dai Romani, dagli Arabi e dai Turchi. La Mesopotamia divenne l'Iraq nel 1921.


E: Economia

agricoltura

L'invenzione di sistemi di irrigazione e strumenti come il primo aratro ha reso l'agricoltura la principale fonte dell'economia. I raccolti di base nell'antica Mesopotamia erano orzo e grano, anche piselli, fagioli e lenticchie, cetrioli, porri, lattughe, aglio, uva, mele, meloni e fichi. La scrittura cuneiforme conservava registrazioni dettagliate. Allevavano anche bestiame come capre e usavano animali come asini per trasportare carichi.

Pesca e commercio

La posizione centrale della Mesopotamia con le rotte marittime dal Mediterraneo e dal Golfo Persico, nonché i fiumi Tigri ed Eufrate consentiva ampi commerci e pesca.

Sacerdoti e funzionari del governo

I sacerdoti erano potenti mentre comunicavano con gli dei e la Mesopotamica credevano che gli dei controllassero tutto. I funzionari del governo provenivano dalla classe superiore o da famiglie nobili.

Artigiani e artigiani

Vasai, scultori, gioiellieri, fabbri, falegnami e scalpellini hanno realizzato incredibili opere d'arte che sono state utilizzate per la musica, la decorazione e per onorare re, dei, dee e raffigurare eventi importanti e la vita quotidiana.

Scribi

Gli scribi erano molto rispettati ed erano importanti custodi di registri oltre che poeti, scrittori e insegnanti. L' Epopea di Gilgamesh è considerata la prima opera letteraria sopravvissuta e descrive la vita e le avventure del semidio Sumero Re di Uruk.

Mercanti

I commercianti scambiavano cibo, vestiti, gioielli, vino e altri beni tra le città utilizzando un sistema di baratto. Ad esempio, un agricoltore potrebbe scambiare capre o frutta in cambio di ceramiche o mobili. Gli scambi erano molto ufficiali e spesso venivano "firmati" usando l'impressione di un sigillo cilindrico in argilla.

Persone schiavizzate

Le persone schiavizzate hanno svolto gran parte del lavoro nell'antica Mesopotamia lavorando per costruire le enormi città-stato. Erano spesso prigionieri di guerra e costretti a vivere in condizioni brutali e non avevano diritti.


S: struttura sociale

All'inizio, i preti avevano il potere maggiore, ma con l'espansione delle città-stato, i re secolari erano in cima alla piramide sociale. I sacerdoti erano importanti consiglieri che comunicavano con gli dei. La classe superiore aveva funzionari governativi e scribi. La classe media aveva soldati e operai come artigiani, mercanti, dipendenti pubblici. Le donne che erano reali potevano essere istruite e diventare sacerdotesse. La classe inferiore aveva agricoltori, operai e donne le cui opzioni erano i lavori domestici o la tessitura. Le persone schiavizzate avevano vite dure e nessun diritto.



Con le attività di questo piano di lezione, gli studenti dimostreranno ciò che hanno imparato sull'antica Mesopotamia. Acquisiranno familiarità con l'ambiente, le risorse, le tecnologie, la religione e la cultura dell'antica Mesopotamia e saranno in grado di dimostrare le loro conoscenze per iscritto e illustrazioni.


Domande essenziali per l'antica Mesopotamia

  1. Dov'è l'antica Mesopotamia e in che modo la sua geografia ha influito sullo sviluppo della sua cultura e tecnologia?
  2. Qual era la religione dell'antica Mesopotamia e quali erano alcune delle sue caratteristiche?
  3. Quali sono state alcune delle principali conquiste dell'antica Mesopotamia in arte, architettura, tecnologia, filosofia e scienza?
  4. Quali erano i diversi governi dell'antica Mesopotamia e quali erano alcune delle loro caratteristiche?
  5. Quali erano alcuni lavori importanti e le principali influenze sull'economia nell'antica Mesopotamia?
  6. Qual era la struttura sociale nell'antica Mesopotamia? Quali erano i ruoli di uomini, donne e bambini? In che modo le persone schiavizzate hanno avuto un impatto sulla società e sull'economia?


Trova altri programmi di lezioni e attività come queste nella nostra categoria Studi sociali!
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/antica-mesopotamia
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.