Domande sull'apprendimento remoto?

https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/prime-migrazioni-nelle-americhe

First Migrations into the Americas


Le persone vivevano in Nord America per migliaia di anni prima dell'arrivo dei colonizzatori europei. I percorsi della migrazione dei primi americani 13.000 anni fa li portarono in una varietà di ambienti diversi che a loro volta influenzarono le migliaia di culture e lingue diverse che si svilupparono.

Attività degli studenti per Prime migrazioni nelle Americhe includono:




Creare uno Storyboard*



Regioni culturali

Circa 30.000 anni fa, il Nord America assomigliava molto a oggi con una stretta striscia di oceano, il Mare di Bering, che separa il Nord America dall'Asia. All'epoca non c'erano persone che vivevano nel Nord o nel Sud America. Poi, durante l'ultima era glaciale circa 15.000 anni fa, il livello del mare si abbassò, esponendo un ponte di terra tra il Nord America e l'Asia che la gente oggi chiama Beringia. Grandi selvaggina come bisonte e mammut attraversarono questo ponte di terra e furono presto seguiti dai cacciatori asiatici. Per migliaia di anni, le persone migrarono attraverso il Nord e il Sud America in modo tale che intorno al 1500 a.C. si stima che 50 milioni di persone vivessero nelle Americhe. Circa 15-20 milioni di persone vivevano in Nord America.

Le popolazioni indigene del Nord America sono estremamente diverse. Ogni First Nation ha la propria lingua, costumi sociali, tecnologie e cultura. Tuttavia, molti studiosi concordano sulle regioni culturali che hanno prodotto caratteristiche simili che sono state adattate dall'ambiente: l'Artico, la costa nord-occidentale, la regione California-Intermountain, il sud-ovest, l'altopiano, le grandi pianure, i boschi orientali e il sud-est.

La maggior parte delle Prime Nazioni commerciava ampiamente con altre tribù. Pertanto, sono stati in grado di specializzarsi in prodotti particolari e scambiarli con altri. Molte religioni dei nativi americani sono incentrate sulla fede in un Creatore, sul potere degli spiriti che si trovano nella natura, sulla convinzione che le persone dovrebbero vivere in armonia con la natura e che le persone non dovrebbero possedere la terra, ma piuttosto che la terra appartiene a tutti. Alcuni nativi americani erano nomadi, viaggiando per seguire la loro fonte di cibo con case temporanee estive e invernali. Altri costruirono case e villaggi permanenti. Alcuni gruppi indigeni coltivavano e altri erano cacciatori-raccoglitori. Le differenze nei loro ambienti naturali influenzarono notevolmente lo sviluppo della loro cultura e dei loro costumi.

Regione culturale artica

La regione artica è molto fredda e piatta. È un deserto ghiacciato con pochissima vegetazione. La regione si estende vicino al Circolo Polare Artico dall'attuale Alaska settentrionale, dal Canada settentrionale e dalla Groenlandia. Le popolazioni indigene di questa zona sono gli Inuit e gli Aleutini. A causa dell'ambiente difficile, gli Inuit e gli Aleutini hanno dovuto adattare molti modi per riscaldarsi e trovare cibo.


Regione culturale della costa nordoccidentale

La regione della costa nord-occidentale si trova lungo la costa del Pacifico dall'Alaska meridionale alla California settentrionale. L'ambiente comprendeva l'oceano e la costa rocciosa, fitte foreste, fiumi e torrenti e un clima mite. Le risorse naturali, come il legno per la costruzione di case e attrezzi, animali marini e terrestri per il sostentamento e l'abbigliamento e il cibo aggiuntivo ottenuto da frutta, verdura e noci coltivate naturalmente, hanno reso la costa nordoccidentale una regione fiorente. Ci sono molte Prime Nazioni che chiamano questa regione casa tra cui Tlingit, Haida, Kwakiutl e Chinook.


Regione Culturale California-Intermountain

La regione California-Intermountain si estende nell'entroterra dalla costa del Pacifico della California attraverso le alte montagne della Sierra Nevada e il Great Basin. Il Great Basin si trova negli attuali Nevada, Utah e Colorado occidentale. Gli ambienti qui differiscono notevolmente, dal clima mite delle spiagge, il caldo e il freddo estremi del deserto, alle fitte foreste di sequoie e alle montagne. Oltre 100 Prime Nazioni chiamano questa regione casa, inclusi gli Shoshone, Paiute, Ute, Miwok e Pomo.


Regione culturale dell'Altopiano

La regione dell'Altopiano (o Columbia Plateau) si trova negli Stati Uniti nord-occidentali e nella Columbia Britannica, in Canada, e si estende tra le Cascade Mountains e le Montagne Rocciose con i grandi fiumi Columbia e Fraser che la attraversano. L'area è semi-arida, il che significa che è abbastanza secca con poche precipitazioni, ma i fiumi forniscono acqua. Fa molto freddo in inverno e caldo in estate. L'Altopiano ha pianure e gole, colline e foreste vicino alle montagne. Alcune delle Prime Nazioni che chiamano questa regione casa sono Klamath, Klickitat, Walla Walla, Nez Perce, Spokane, Yakama, Lillooet e Shuswap.


Regione culturale del sud-ovest

La regione del sud-ovest si estende dagli stati sud-occidentali dell'Arizona e del New Mexico, da parti del Colorado, dello Utah e del Texas, fino al Messico settentrionale. È pieno di deserti molto aridi, nonché di mesas, canyon e montagne. I deserti hanno temperature estreme di giornate molto calde e notti gelide. C'è pochissima pioggia e pochissima vegetazione oltre ai cactus. Le estati sono molto calde e gli inverni miti. Alcune delle prime nazioni che chiamarono questa regione casa includono il popolo dei Pueblo, gli Hopi, gli Zuni, gli Yaqui e Yuma, così come gli Apache e i Navajo (Diné).


Regione culturale delle pianure

La regione delle Grandi Pianure e delle praterie canadesi è una regione estremamente vasta che si estende dal fiume Mississippi alle Montagne Rocciose dal Texas al Canada. La regione ha inverni freddi ed estati calde. È principalmente una prateria piatta e priva di alberi con animali come antilopi, cervi, orsi e bisonti. Il bufalo è una creatura sacra alle Prime Nazioni delle Grandi Pianure. I nativi americani in questa regione includono Sioux, Pawnee, Crow, Cheyenne, Comanche, Dakota, Lakota, Nakota, Blackfeet, Arapaho, Saulteaux e Ojibwe.


Regione culturale del nordest

La regione dei boschi nordorientali / orientali si estende dal fiume Mississippi a est fino all'Oceano Atlantico. Ha abbondanti foreste, laghi e fiumi, nonché montagne, valli e costa. Le persone in questa regione godono di tutte e quattro le stagioni: estati calde, cadute fresche, inverni freddi e primavere calde. Le foreste e i fiumi ospitano molti animali come tacchini, cervi, castori, orsi e pesci. Alcune Prime Nazioni in questa regione erano nomadi e si trasferirono da un luogo all'altro, mentre altre coltivavano e costruivano case permanenti. I due principali gruppi linguistici in questa regione sono gli irochesi che includono: il popolo Cayuga, Oneida, Erie, Onondaga, Seneca, Tuscarora e Mohawk e Algonquian che include il popolo Pequot, Fox, Shawnee, Wampanoag, Delaware, Menominee e Mohegan .


Regione culturale sudorientale

La regione sud-orientale va dal Texas all'Oceano Atlantico ea sud dalla valle del fiume Ohio al Golfo del Messico. Il sud-est è caldo e umido per la maggior parte dell'anno e comprende fiumi, montagne, valli, pianure costiere e paludi. Era la più popolata di tutte le regioni del Nord America. Il suo clima ha reso il sud-est una regione agricola ricca e fertile. Colture come mais, fagioli, zucca, tabacco e girasoli erano abbondanti. Le prime nazioni che prosperarono in questa regione furono Cherokee, Creek, Choctaw, Chickasaw, Natchez e Seminole. Oggi molte delle tribù del sud-est si trovano in Oklahoma a causa della rimozione forzata di oltre 100.000 nativi americani nel 1830. Chiamato il Sentiero delle Lacrime , questo allontanamento forzato uccise molti nativi in viaggio verso la loro nuova "casa".


Milioni di nativi americani hanno vissuto in Nord America per migliaia di anni e ogni First Nation ha una ricca storia, lingua e cultura che è stata influenzata dall'ambiente in cui vivevano. Nonostante una storia di allontanamento forzato e genocidio, molte Prime Nazioni continuano a prosperare oggi e portano avanti le loro ricche tradizioni culturali.


Con le attività di questo piano di lezione, gli studenti esamineranno la geografia e il clima delle diverse regioni del Nord America per comprendere meglio come hanno influenzato lo sviluppo delle culture e delle civiltà dei nativi americani.


Domande essenziali per le regioni culturali

  1. Come sono arrivate le prime persone a vivere in Nord America?
  2. Dove si stabilirono le diverse tribù degli indiani d'America nel Nord America?
  3. In che modo i diversi ambienti hanno influenzato lo sviluppo delle culture (lingua, religione, cucina, abitudini sociali, musica e arte) e delle tecnologie (strumenti utilizzati per risolvere i problemi)?

Prezzi Istruzione

Questa struttura dei prezzi è disponibile solo per le istituzioni accademiche. Storyboard That accetta gli ordini di acquisto.

Single Teacher

Insegnante Singolo

A partire da / mese

Inizia la mia Prova

Department

Dipartimento

A partire da / mese

Per Saperne di più

School

Distretto scolastico

A partire da / mese

Per Saperne di più

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
Trova altri programmi di lezioni e attività come queste nella nostra categoria Storia!
Visualizza Tutte le Risorse Dell'insegnante
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/prime-migrazioni-nelle-americhe
© 2020 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
Oltre 15 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family