https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/mitologia-egiziana

Egyptian gods and goddesses stand in front of the Nile river


La mitologia egizia è la raccolta di miti dell'antico Egitto che descrivono le azioni di dei e dee come un modo per comprendere il mondo che li circonda. Gli antichi egizi credevano che la vita, la natura e la società fossero determinate dagli dei e dalle dee, e quando lasciarono la Terra, i faraoni ereditarono il diritto di governare.

Attività degli studenti per Mitologia Egizia



Mitologia Egizia

La prima prova di dei e dee in Egitto proviene dal primo periodo dinastico (3100-2686 a.C.) e deriva da credenze religiose. Le opere d'arte di quel periodo raffigurano figure animali e umane che si ritiene siano collegate alle divinità egizie, ma nessuno lo sa per certo. Man mano che la società egiziana diventava più sofisticata, diventavano chiare più prove dell'attività religiosa.

Gli antichi egizi adoravano molti dei e dee. Alcuni di loro sembravano umani, ma molti di loro erano in parte umani e in parte animali come uccelli, gatti, montoni e coccodrilli. I temi principali su cui ruota la maggior parte dei miti egiziani sono il giudizio dei morti, la lotta tra il bene e il male e il ciclo di nascita e rinascita.

Animali e mitologia egizia

Gli antichi egizi adoravano gli animali per migliaia di anni. I cani erano speciali per la loro capacità di cacciare e proteggere, ma i gatti erano i più adorati di tutti. Gli egizi credevano che i gatti fossero creature magiche e che portassero fortuna. I gatti erano vestiti con gioielli raffinati e nutriti con il cibo migliore e quando morivano venivano mummificati; in segno di lutto, i proprietari si radevano le sopracciglia e piangevano il loro gatto fino a quando le sopracciglia non erano ricresciute. I gatti erano così apprezzati che se qualcuno uccideva un gatto, di proposito o accidentalmente, veniva condannato a morte. Gli dei e le dee egiziane avevano la capacità di trasformarsi in animali, ma solo una dea di nome Bastet poteva assumere la forma felina.

La morte e l'aldilà

Gli antichi egizi credevano in un mondo sotterraneo o percorso verso le stelle chiamato Duat , vita eterna e rinascita dell'anima. Duat poteva essere raggiunto solo viaggiando attraverso la tomba dei morti. Coloro che potevano permetterselo sarebbero mummificati per proteggere il loro spirito. Una volta nell'aldilà, il defunto sarebbe passato attraverso la Sala della Giustizia e si sarebbe dichiarato colpevole o innocente di Osiride, dio dei morti e degli inferi. Il dio dalla testa di sciacallo Anubi avrebbe pesato il cuore del defunto sulla bilancia di Ma'at contro la sua piuma della verità. Se il cuore fosse in equilibrio con la piuma, la loro anima potrebbe unirsi agli dei nel Campo delle Canne e rinascere. Ma se il cuore era più pesante della piuma, veniva divorato da Ammit, il Divoratore dei Morti, e il viaggio dell'anima defunta finiva.


Le attività in questo programma di lezioni sono specificamente orientate alla mitologia egizia e possono essere abbinate al nostro programma di lezioni introduttive all'Egitto per completare la tua unità sull'Egitto.



Domande essenziali per la mitologia egizia

  1. Quali sono alcuni dei temi principali della mitologia egizia?
  2. In che modo la mitologia egizia differisce dalla mitologia greca e dalla mitologia norrena? Come sono simili?
  3. Chi sono gli dei e le dee più diffusi nella mitologia egizia?
  4. Che ruolo possono avere i miti e le credenze del passato nel mondo di oggi?
  5. Quali lezioni possiamo imparare dalla mitologia?
  6. Come cambia la definizione di eroe?

Attribuzioni Immagine
Trova più attività come questo nella nostra scuola media ELA e High School di ELA Categorie!
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/mitologia-egiziana
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.