Annie Sullivan Bio

Annie Sullivan Bio
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
L'operaio dei Miracoli di William Gibson

L'operaio dei miracoli di William Gibson

Piani di Lezione di Lauren Ayube

The Miracle Worker è un'incredibile opera teatrale scritta da William Gibson. È basato sull'autobiografia di Helen Keller del 1903, La storia della mia vita . Quando la malattia ha lasciato la piccola Helen cieca e sorda, sembrava senza speranza che potesse mai imparare, comunicare o vivere qualsiasi tipo di vita reale. Quando una giovane donna di nome Annie Sullivan entra in casa Keller, tutto cambia per Helen e la sua famiglia. The Miracle Worker è davvero una storia di perseveranza, pazienza e amore.


L'operaio dei Miracoli

Storyboard Descrizione

Poster per la biografia di The Miracle Worker

Testo Storyboard

  • Attribuzioni Immagine: (https://pixabay.com/en/alphabet-communication-emotion-2023292/) - OpenClipart-Vectors - Licenza: Free for Commercial Use / No Attribution Required (https://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0)
  • Annie Sullivan
  • Tema Anche in giovane età, Annie Sullivan era volitiva e indipendente. Da giovane adulta, Annie era nota per la sua perseveranza. Non si è mai arresa, non importa quanto le cose diventassero difficili con Helen o nella sua stessa vita.
  • Infanzia e istruzione Annie è nata nel 1866 in una piccola città chiamata Feeding Hills, MA. Annie ha contratto il tracoma della malattia degli occhi all'età di 5 anni, che le ha gravemente danneggiato la vista. Quando Annie aveva solo 8 anni, sua madre morì e suo padre abbandonò la famiglia. Annie e suo fratello Jimmy mentalmente disabile furono mandati a vivere all'ospedale di Tewksbury, che era una casa per poveri sporca, sovraffollata e fatiscente. Jimmy morì pochi mesi dopo. Annie venne a conoscenza della Perkins School for the Blind e vi divenne una studentessa nel 1880. Fu operata, che le aiutò un po 'la vista. Dal momento che non era mai stata a scuola prima, ha lottato socialmente e si è messa nei guai. Tuttavia, Annie era molto brillante e rapidamente eccelleva a livello accademico. Si laureò come valedictorian nel 1866.
  • 14 aprile 1866-20 ottobre 1936
  • Realizzazioni Annie Sullivan è nota per essere la straordinaria insegnante di Helen Keller. Ha insegnato a Keller oltre 600 parole, come leggere il Braille e le sue tabelline in un tempo molto breve. Quando Perkins, la vecchia scuola di Annie, venne a sapere del successo che Annie stava avendo con Helen, scrissero un rapporto al riguardo. Questo rapporto si diffuse e Annie ed Helen furono considerate celebrità. Annie fece entrare Helen alla Perkins School e quando la famiglia non riuscì più a pagare per questo o per il tempo di Annie, molte persone benestanti si diedero da fare. Con la guida e l'amore costanti di Annie, Helen Keller è stata la prima persona sorda e cieca a diplomarsi al college. Il suo lavoro con Helen Keller sopravvive attraverso diversi libri, opere teatrali e film sulla loro storia.
  • La vita familiare I genitori di Annie hanno avuto 5 figli, 2 dei quali sono morti al parto. La madre di Annie si ammalò e morì quando Annie aveva solo 8 anni. Il padre di Annie non era un brav'uomo, ed era spesso violento e cattivo; ha abbandonato i bambini subito dopo la morte della madre. Annie era vicina a suo fratello minore, Jimmy, ma quando sono stati mandati a vivere in una casa povera, si dice che la loro sorella sia stata mandata a vivere con i parenti. Da adulta, Annie sposò John H. Macy nel 1905. Lei e Helen Keller rimasero intime per tutta la vita e divennero come una famiglia.
  • Fatti interessanti Ha provato un dolore costante all'occhio destro, che è stato successivamente rimosso per migliorare la sua salute. Indossava occhiali scuri per alleviare il dolore agli occhi. Non si adattava alla Perkins School. Mark Twain è stato il primo a riconoscerla come "The Miracle Worker". Era amica di Charlie Chaplin. Le ceneri di Annie furono deposte nella Cattedrale Nazionale di Washington, DC, che è il luogo di riposo di molte persone illustri.
Oltre 20 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family