Cronologia dei Diritti di Voto

Aggiornato: 12/5/2020
Cronologia dei Diritti di Voto
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Election Process in US

Elezioni Negli Stati Uniti

Guida per L'insegnante di Matt Campbell

Ogni quattro anni, i cittadini degli Stati Uniti esercitano uno dei diritti più potenti che hanno: il diritto di votare per il presidente degli Stati Uniti. Sebbene ci siano molte opportunità durante tutto l'anno per votare in elezioni minori o locali, questa specifica elezione garantisce loro la possibilità di scegliere il candidato che credono servirà al popolo americano, proteggerà il paese e migliorerà il nostro modo di vivere.
Voting Rights Lesson Plans

Diritti di Voto

Guida per L'insegnante di Liane Hicks

Mentre gli studenti apprendono che la Dichiarazione di Indipendenza dichiarava che "Tutti gli uomini sono creati uguali", la maggior parte delle persone negli Stati Uniti non aveva pieni diritti di cittadinanza fino a quasi duecento anni dopo. Gli Stati Uniti hanno una lunga storia di negazione intenzionale del diritto di voto ai poveri, alle donne e alle persone di colore, attraverso l'intimidazione, la violenza o la creazione di leggi come barriere.


Elezioni Americane

Testo Storyboard

  • 15 ° EMENDAMENTO RATIFICATO
  • Stazione di voto
  • Schede
  • Storia dei diritti di voto in America
  • Il 26 febbraio 1870 fu ratificato il 15 ° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti. Il 15 ° emendamento afferma che a nessuno può essere negato un voto "a causa della razza, del colore o della precedente condizione di servitù". Tuttavia, molti stati hanno istituito tasse, test di alfabetizzazione e talvolta minacce di violenza per sopprimere il voto afroamericano.
  • Cabine elettorali
  • 19 ° EMENDAMENTO RATIFICATO
  • IL MOMENTO È ADESSO I DIRITTI DELLE DONNE SONO DIRITTI UMANI
  • 24a MODIFICA RATIFICATA
  • INGRESSO AL POSTO DI VOTO
  • Il 4 giugno 1920, le donne bianche negli Stati Uniti ottennero finalmente il diritto di voto dopo una lunga campagna per ottenere il suffragio. Sebbene alcuni stati non abbiano ratificato l'emendamento, più di 8 milioni di donne hanno votato nelle elezioni del 1920.
  • SIG. PRESIDENTE, QUANTO TEMPO DEVONO LE DONNE ASPETTARE LA LIBERTÀ?
  • LE DONNE SONO SENZA TEMPO .... CI SERVE IL VALLOTTO!
  • Tasse elettorali
  • Il 27 agosto 1962 fu approvato il 24 ° emendamento. Gli stati non erano più autorizzati a implementare una tassa di voto per gli elettori. Le tasse elettorali sono tasse che i cittadini devono pagare per votare. Per questo motivo, molti poveri americani non hanno potuto votare. Ora, i cittadini poveri e senza diritti di voto potevano votare per i politici che avrebbero aiutato a lottare per maggiori opportunità economiche per spezzare il ciclo della povertà.
  • Tasse elettorali
  • Legge sull'accessibilità del voto per gli anziani e gli handicappati
  • Handicap Stand accessibile
  • 2020 Votazione
  • Cabina per disabili
  • 2020 Votazione
  • Il 28 settembre 1984 il Congresso approvò la legge sull'accessibilità del voto per gli anziani e gli handicappati. I seggi elettorali devono ora essere fisicamente accessibili alle persone con disabilità per le elezioni federali. Questa legge consentiva ufficialmente a più cittadini di avere voce nel proprio governo, poiché i limiti fisici avevano precedentemente impedito ad alcuni di poter votare.
  • UOCAVA PASSATO
  • Nell'agosto 1986, il Congresso approvò la legge sul voto per assenteismo in uniforme e cittadini d'oltremare (UOCAVA). Questa legge consente ai membri degli US Uniformed Services, ai loro familiari e ai cittadini statunitensi che risiedono al di fuori degli Stati Uniti di poter votare alle elezioni statunitensi.
  • Schede da spedire