https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/rifugiato-di-alan-gratz

Characters from the novel Refugee by Alan Gratz stand in front of a red and yellow background with a globe behind them


Refugee di Alan Gratz è un romanzo di fantascienza storico scritto nel 2017 che intreccia tre storie avvincenti di famiglie che cercano rifugio in altri paesi. Le storie sono ambientate in tempi e luoghi diversi e sono raccontate dal punto di vista dei bambini rifugiati. La storia di Josef è ambientata nella Germania nazista nel 1939. La storia di Isabel è ambientata a Cuba nel 1994 durante un periodo di grande crisi economica e sconvolgimento. La storia di Mahmoud è ambientata in Siria nel 2015 durante la guerra civile siriana. Il rifugiato è sia elettrizzante che straziante. Gli studenti si ritroveranno nei giovani protagonisti: bambini di fronte a circostanze insormontabili e tragiche ma che, in fondo, sono solo ragazzi che amano la propria famiglia e vogliono vivere in pace.

Attività degli studenti per Profugo



Riepilogo dei rifugiati

Refugee è un romanzo di fantascienza storico bestseller del New York Times. Racconta la storia di tre bambini rifugiati e delle loro famiglie in tempi e luoghi diversi. Tutti fuggono dalla persecuzione e cercano sicurezza e libertà. Ogni storia intreccia eventi reali nella narrazione per creare un'immagine realistica della lotta e delle tragedie che le famiglie in ciascuna di queste situazioni hanno dovuto affrontare.

La storia di Josef

Refugee by Alan Gratz

La storia di Josef Landau inizia nel 1938 nella Germania nazista. Josef, suo padre, sua madre e la sorellina Ruthie stanno tutti dormendo quando la loro casa viene invasa durante la Notte dei Cristalli, la notte in cui la polizia nazista e le "Camicie brune" sono state dirette a distruggere negozi, case e sinagoghe ebraiche e a terrorizzare i cittadini ebrei in tutta la Germania . Il padre di Josef, insieme a migliaia di altri uomini ebrei, fu arrestato e mandato a Dachau, un campo di concentramento. La famiglia di Josef si riunisce finalmente mesi dopo, nel 1939, e tentano di fuggire dalla Germania nazista a bordo della MS St. Louis , una nave che porta i rifugiati ebrei all'Avana, a Cuba. Il padre di Josef soffre molto di un disturbo da stress post traumatico a causa dei suoi mesi di torture, fame e lavori forzati nel campo di concentramento. A soli 13 anni, Josef si assume gran parte delle responsabilità della famiglia. La St. Louis era una vera nave che salpò da Amburgo a Cuba nel maggio 1939 sotto il comando del capitano Gustav Schröder. Trasportava 937 rifugiati ebrei che cercavano la libertà dalla persecuzione nazista in Germania. Il viaggio è inizialmente gioioso e pieno di speranza. Tuttavia, i guai iniziano quando la nave attracca nel porto dell'Avana e il governo cubano non consente ai passeggeri di sbarcare. Josef, la sua famiglia e i passeggeri si trovano ora di fronte alla possibilità di essere rimandati in Germania ea morte certa.

La storia di Isabel

Refugee by Alan Gratz

La storia di Isabel Fernandez inizia nel 1994 a L'Avana, Cuba, sotto il dominio oppressivo di Fidel Castro. Suo padre viene sorpreso a partecipare alla rivolta del "Maleconazo", durante la quale i cittadini hanno protestato per le violazioni dei diritti civili da parte del governo e per la crisi economica che ha fatto precipitare la nazione nella povertà. Di fronte al fatto che suo padre venga mandato in prigione, Isabel e la sua famiglia (la sua incinta Mami, Papi e il nonno Lito) decidono di unirsi al migliore amico di Isabel, Ivan e alla sua famiglia, i Castillo. I Castillos hanno segretamente costruito una barca di fortuna e il giorno dopo sono partiti insieme per Miami. Le due famiglie affrontano molti pericoli nello stretto della Florida: petroliere giganti, un uragano che le manda fuori rotta, a corto di carburante e acqua, squali mortali e Mami sta andando in travaglio mentre cerca di evitare la guardia costiera degli Stati Uniti in modo che possano arrivare a riva dove possono chiedere asilo. La storia di Isabel è come quella di migliaia di altri immigrati cubani fuggiti tutti dalla Cuba di Castro.

La storia di Mahmoud

Refugee by Alan Gratz

La storia di Mahmoud Bishara inizia nel 2015, durante la guerra civile siriana in corso. Sua madre, suo padre, il fratellino Waleed e la sorellina Hana riescono a malapena a sfuggire al bombardamento del loro condominio. La loro città di Aleppo è in rovina e la famiglia decide che lasciare la Siria è la loro unica opzione se vogliono sopravvivere. La famiglia affronta incredibili difficoltà e tragedie durante il lungo viaggio attraverso Turchia, Grecia, Macedonia, Serbia e Ungheria sulla strada per la Germania. La famiglia lotta tra il bisogno di rimanere "invisibile" per evitare il pericolo e sopravvivere e il diventare "visibile" in modo che chi ha i mezzi possa dare loro aiuto. La guerra civile siriana è ancora in corso a partire dal 2021. È definito il conflitto più mortale del 21° secolo finora, con 250.000 vittime e milioni di siriani che sono stati costretti a fuggire dalla devastazione.


Refugee è un'avventura al cardiopalma e un libro importante che fa luce su un problema troppo spesso invisibile e politicizzato. Offre al lettore uno sguardo inflessibile sull'umanità, il coraggio e la lotta dei rifugiati in cerca di sicurezza e libertà


Domande essenziali per i rifugiati di Alan Gratz

  1. Chi sono i personaggi principali di Refugee e quali sfide devono affrontare?
  2. Quali erano alcune allusioni (riferimenti a persone reali, luoghi, eventi, pratiche religiose, arte, letteratura) presenti nel romanzo? Cosa puoi imparare sulle persone e sul periodo di tempo da queste allusioni?
  3. Quali sono alcuni dei temi, dei simboli e dei motivi presenti nel romanzo? In che modo il simbolismo ti aiuta a comprendere meglio i personaggi e le loro motivazioni?
  4. Quali sono le diverse ambientazioni del romanzo e come influenza e modella i personaggi?
  5. Quali sono alcuni modi in cui i personaggi sono stati aiutati dalla gentilezza e dalla compassione degli altri? In che modo sono stati sfruttati o danneggiati dalla crudeltà e dall'apatia degli altri?
  6. Nella parte posteriore del libro, l'autore Alan Gratz offre modi in cui le persone possono aiutare i rifugiati come Josef, Isabel, Mahmoud e le loro famiglie. Quali sono alcuni modi in cui tutti possiamo aiutare?

Attribuzioni Immagine
  • 26177 • Clker-Free-Vector-Images • Licenza Free for Most Commercial Use / No Attribution Required / See https://pixabay.com/service/license/ for what is not allowed

Pianifica una sessione guidata gratuita con noi per diventare uno Storyboard That pro!

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/rifugiato-di-alan-gratz
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.