https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/storia-canadese-1800s

1800s Canadian History


Il Canada ha visto un periodo di grandi cambiamenti nel XIX secolo. La sua popolazione aumentò drasticamente a causa degli immigrati dagli Stati Uniti e dall'estero. Le comunità stavano crescendo e creando anche conflitti crescenti con i popoli indigeni che avevano vissuto nella regione per millenni. Inoltre, ci fu la guerra del 1812, ribellioni, crescenti passi verso la democrazia, corse all'oro e altri territori aggiunti al dominio.

Attività degli studenti per Storia canadese 1784-1896



Storia canadese nel 1800

Alla fine del 1700 e 1800, la regione che ora è il Canada ha visto un'enorme quantità di cambiamenti. Dopo la fine della guerra rivoluzionaria americana nel 1783, un afflusso di lealisti britannici, lealisti neri e irochesi migrò a nord. Il Quebec, prevalentemente francofono, vedeva ora una maggiore presenza britannica. Per mantenere la pace, il Parlamento britannico ha istituito l'Atto Costituzionale (il Canada Act) nel 1791 e ha diviso il Quebec in due colonie: il Canada superiore a sud-ovest per gli inglesi e il Canada inferiore a nord-est per i francesi.

Nel 1812, gli Stati Uniti dichiararono guerra alla Gran Bretagna e tentarono di invadere il Canada. Furono sconfitti e la guerra terminò ufficialmente con il Trattato di Gand nel 1814. Nel 1818, gli Stati Uniti e gli inglesi accettarono un confine lungo il 49 ° parallelo dal Lago dei boschi a est (l'attuale Ontario e Minnesota) al Rocky Montagne a ovest. Questo sarebbe stato successivamente esteso all'Oceano Pacifico nel 1846 con il Trattato dell'Oregon.

Nel 1834, gli inglesi misero fuori legge formalmente la schiavitù nella maggior parte dei suoi territori. Migliaia di persone schiavizzate sono fuggite e hanno sopportato viaggi pericolosi dagli Stati Uniti verso la libertà in Canada. La strada verso la libertà segnata dagli alleati che segretamente fornivano cibo, alloggio e indicazioni era chiamata Underground Railroad.

Il desiderio di un sistema di governo più democratico fece precipitare le ribellioni del 1837-1838, che si verificarono in ogni colonia sia nell'Alto che nel Basso Canada. Condussero al Rapporto Durham e successivamente all'Atto di Unione nel 1841, che unì le due colonie nella "Provincia Unita del Canada" sotto un governo.

Nel 1857, la regina Vittoria dichiarò Ottawa la capitale del Canada. Gli edifici del Parlamento furono costruiti a Ottawa nel 1859 e il Principe di Galles visitò nel 1860 quando il Canada usò per la prima volta la foglia d'acero come emblema ufficiale. Il Dominion of Canada fu formato il 1 luglio 1867 con 4 province: Nova Scotia, New Brunswick, Quebec e Ontario. Si celebra oggi come il Canada Day. È paragonato al "compleanno del Canada", poiché il Canada ha adottato la sua attuale costituzione quel giorno e ufficialmente "è diventato un paese" con Sir John A. Macdonald come primo primo ministro.

Continuarono i conflitti per la terra tra il governo canadese e le popolazioni indigene, Inuit e Metis. L'Indian Act del 1876 fu imposto senza il consenso dei popoli indigeni. I popoli indigeni sono stati costretti nelle riserve ei bambini indigeni sono stati mandati in scuole residenziali, dove sono stati maltrattati e costretti a dimenticare la loro cultura linguistica. Le scuole hanno sistematicamente cancellato l'identità culturale delle popolazioni indigene, infliggendo generazioni di traumi e ingiustizie che si sentono ancora oggi. Nonostante queste tragedie, i popoli indigeni continuano a costituire comunità vibranti e fiorenti all'interno del Canada, mantenendo il loro patrimonio e celebrando la loro storia.

Nel 1869, il Canada ottenne i Territori del Nordovest dalla Compagnia della Baia di Hudson. Il Canada aggiunse anche la provincia di Manitoba nel 1870, la Columbia Britannica nel 1871 e l'isola del Principe Edoardo nel 1873. La corsa all'oro del Klondike vide circa 100.000 cercatori spostarsi nella regione del Klondike dello Yukon, nel Canada nord-occidentale, tra il 1896 e il 1899. Nel 1898, lo Yukon fu formato come parte dei Territori del Nordovest. La corsa all'oro ha provocato lo sfruttamento delle risorse, lo sfollamento e l'emarginazione di molte delle comunità indigene della regione.

Oggi il Canada ha dieci province e tre territori: Alberta, British Columbia, Manitoba, New Brunswick, Terranova e Labrador, Nuova Scozia, Ontario, Isola del Principe Edoardo, Quebec e Saskatchewan. I tre territori sono Territori del Nordovest, Nunavut e Yukon. Il Canada continua a commerciare pesce e altre risorse naturali con il mondo. È considerato un leader di mercato globale nei settori dell'agricoltura, delle telecomunicazioni e delle tecnologie energetiche. C'è molto di più nella storia canadese di questo piccolo scorcio. Gli studenti possono utilizzare queste attività per ricercare di più sul Canada e mostrare le loro conoscenze in modi creativi realizzando poster, timeline, storyboard narrativi e mappe ragno!


Domande essenziali per la storia canadese nel XIX secolo

  1. Come è cambiato il Canada tra la fine del 1700 e il 1800?
  2. Quali conflitti hanno provocato questi cambiamenti?
  3. Chi furono i partecipanti alla guerra del 1812 e quale fu il risultato?
  4. Quali furono alcuni dei risultati delle ribellioni del 1837-1838?
  5. Come è cambiato il governo del Canada nel 1867? In che modo questo ha influenzato la sua gente, comprese le popolazioni indigene?
  6. Che impatto ha avuto la corsa all'oro del 1800 sul Canada e sui suoi popoli, comprese le popolazioni indigene?

Attribuzioni Immagine
  • 313662 • PublicDomainPictures • Licenza Free for Most Commercial Use / No Attribution Required / See https://pixabay.com/service/license/ for what is not allowed
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/storia-canadese-1800s
© 2021 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.