Febbre del Mare TPCASTT

Aggiornato: 4/29/2017
Febbre del Mare TPCASTT
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Sea Fever Visualization

Sea Fever di John Masefield

Piani di Lezione di Bridget Baudinet

"Febbre del mare" è uno dei lavori più famosi del poeta inglese John Masefield. Masefield impiega molti dispositivi poetici nella sua poesia lirica, trasmettendo efficacemente l'ammirazione e l'amore dell'altoparlante della vita marittima. Un marinaio stesso, Masefield si basava sulla propria esperienza per creare l'immagine vivida della poesia. Il linguaggio figurante, l'alliterazione, la rima regolare e persino il ritmo di canto di canto danno vita all'esperienza di un marinaio in mare. I giovani studenti della poesia troveranno questa introduzione accessibile a molte convenzioni più efficaci della poesia.


La Febbre del Mare

Storyboard Descrizione

Analisi TPCASTT Della Febbre del Mare

Testo Storyboard

  • T - Titolo
  • P - Parafrasi
  • C - Connotazione
  • Buongiorno, mare! Ciao, vento!
  • A - Attitudine / Tono
  • Oh, essere nuovamente in mare!
  • S - Shift
  • Devo scendere nuovamente in mare ...
  • Devo scendere nuovamente in mare ...
  • T - Titolo
  • Devo andare ... devo andare ...
  • T - Tema
  • La poesia riguarderà un marinaio che si ammala in mare.
  • Un ex marinaio vuole tornare al mare. Ama tutto sul mare e non sarà felice fino a quando non riesca a visitarlo di nuovo. Il suo desiderio è così forte che è quasi una compulsione.
  • La personificazione di Masefield umanizza il mare e suggerisce che l'altoparlante condivide un rapporto personale con il vento e l'acqua. L'ambiente freddo e grigio è raffigurato come bello e rigenerante.
  • La ripetizione dell'oratore della linea di apertura, "devo scendere nuovamente ai mari", crea un senso di compulsione. Il tono è un desiderio appassionato.
  • La poesia non si sposta. Ogni stanza ripete il desiderio dell'altoparlante di tornare al mare, fornendo memorie diverse che i tesori degli altoparlanti. Il messaggio coerente del poema sottolinea la forza della chiamata del marinaio e evoca il suono ripetitivo delle onde oceaniche.
  • Devo scendere nuovamente in mare ...
  • Dopo aver letto la poesia, vedo che la febbre non è una malattia, ma un'ossessione. La poesia è di un uomo ossessionato dal mare e sognando febbrilmente di un altro, forse un ultimo viaggio in mare.
  • L'altoparlante è inquieto fino a quando non può seguire il suo cuore e tornare in mare. La poesia suggerisce che si può trovare soddisfazione nel perseguire ciò che amate.