Linguaggio Figurativo Inside Out e Back Again

Linguaggio Figurativo Inside Out e Back Again
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Dentro e Fuori e Ritorno di Thanhha Lai Attività

Inside Out e Back Again di Thanhha Lai

Piani di Lezione di Liane Hicks

Inside Out and Back Again è un premiato romanzo di narrativa storica di Thanhha Lai. È il 1975 e Hà, una bambina di dieci anni, vive con la madre e tre fratelli a Saigon, che sta per essere rilevata dai vietnamiti del Nord. La famiglia decide di intraprendere il pericoloso viaggio per fuggire come rifugiati negli Stati Uniti. Una volta in America, trovano gentilezza e generosità, nonché razzismo crudele, bullismo e la lotta per ricominciare da capo in una nuova terra mentre imparano una nuova lingua. Lai intreccia la storia di Hà attraverso capitoli commoventi scritti in versi concisi e avvincenti, offrendo ai lettori una visione della prospettiva dei bambini rifugiati e delle loro famiglie in America.


Dentro e Fuori e di Nuovo Indietro

Storyboard Descrizione

Identifica, descrivi e illustra il linguaggio figurativo che si trova nel libro Inside Out e Back Again.

Testo Storyboard

  • "Come lavanderia ESSERE strizzato"
  • "LIBRANTESI come una coperta"
  • "LIKE CLUSETERS OF EYES, WET AND CRYING"
  • H à descrive faccia interessata e preoccupata della madre con la similitudine, "sopracciglia torsione come essere lavanderia strizzato a secco." Mentre la famiglia esaurisce il cibo e Saigon rischia di cadere in mano al Vietnam del Nord, sua madre è preoccupata per la loro sopravvivenza e se restare in Vietnam o fuggire.
  • Quando Hà andrà a dormire nella sua nuova casa americana, apprezza sua madre che accende l'incenso e colpisce il gong che le ricorda casa. Descrive gli odori ei suoni che la avvolgono mentre si addormenta come "librarsi come una coperta, tirandomi dentro".
  • Papaia hanno piccoli semi neri all'interno che H à descrive come "un seme come un occhio di pesce, scivoloso e nero lucido." Più tardi, quando Hà lascia la sua terra natale mentre la sua famiglia fugge dalla guerra, descrive la sua tristezza attraverso il suo albero di papaia. Sua madre la incoraggia ad avere l'unica papaia che sta crescendo prima che se ne vadano. Quando viene tagliato, Hà guarda i semi come "come grappoli di occhi, bagnati e piangenti".
  • INSIDE OUT E RETOUR LINGUA FIGURATIVA: SIMILI
Oltre 20 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family