https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/i-watson-vai-a-birmingham-da-christopher-curtis


I Watsons Vanno a Piani di Lezione di Birmingham

Attività degli studenti per I Watson Vai a Birmingham - 1963 includono:

The Watsons Go to Birmingham - 1963 è un romanzo umoristico, ma emotivo e potente su una famiglia afro-americana che si reca a Birmingham, in Alabama, durante il periodo della segregazione.




Creare uno Storyboard*



Domande essenziali per The Watsons Go to Birmingham - 1963

  1. In che modo il Movimento per i diritti civili ha influenzato le famiglie afroamericane?
  2. In che modo il bullismo e la violenza colpiscono i bambini?
  3. Cosa simboleggia Wool Pooh?
  4. Come agiscono le persone in tempi di caos?

The Watsons Go to Birmingham Sommario

The Watsons Go to Birmingham di Christopher Paul Curtis, inizia con un'introduzione alla famiglia Watson a Flint, nel Michigan, durante un inverno particolarmente freddo. Kenneth, il suo fratello minore e più giovane delinquente Byron, la sua dolce e giovane sorella Joetta (chiamata Joey), ei suoi genitori, Daniel e Wilona Watson, si stringono sul divano cercando di scaldarsi. Wilona, ​​originario dell'Alabama, non sopporta la ghiacciaia in cui vive.

Kenny, Joey e Byron frequentano tutti la scuola elementare di Clark. Byron è il "dio della scuola"; nessuno lo prende in giro. Kenny ha gli occhi sbarrati e intelligente, quindi viene scelto un po ', ma molto meno quando Byron non sta tagliando la scuola. Gli insegnanti di Kenny lo ostentano ai gradi più anziani, facendogli leggere di fronte agli studenti. Quando legge troppo velocemente, l'insegnante capovolge il libro sottosopra, il che lo rallenta al ritmo corretto, ma aumenta i malvagi riflessi dei bulli.

Byron si trova sempre nei guai con Mr. e Mrs. Watson. Una volta, si chiude in bagno e finge di girare un film. Accende i paracaduti infuocati e li fa cadere in bagno. Dopo aver sentito lo sciacquone così tante volte, la signora Watson si insospettisce. Abbassa la porta del bagno e trascina Byron al piano di sotto con le partite. Aveva promesso di insegnargli una lezione, e ora lei deve seguire. Picchia Byron, accende un fiammifero e va a bruciare il dito di Byron. La signora Watson non si avvicina mai abbastanza al fuoco per fare un danno reale; Joey ha paura per suo fratello e continua a spegnere la partita.

A causa dei ripetuti guai di Byron, il signore e la signora Watson decidono di visitare la madre di Wilona, ​​la signora Sands, in Alabama. Credono che il cambiamento di scenario e le rigide modalità della signora Sand aiuteranno a mantenere Byron fuori dai guai. I Watson sono tutti imbattuti nel Brown Bomber e iniziano il viaggio sulla I-75 da Flint a Birmingham. La signora Watson pianifica tutte le soste che la famiglia farebbe e dove passerebbero la notte, ma il signor Watson ha in mente un piano diverso; guida dritto attraverso l'occasionale fermata del bagno.

Al loro arrivo, Kenny è sbalordito alla vista di Nonna Sands; si aspettava un troll, ma invece è accolto da una piccola anziana. Sorprendentemente, il comportamento di Byron cambia immediatamente; i suoi modi e le sue attitudini migliorano rapidamente. Dopo essersi sistemati, Byron, Kenneth e Joey escono per esplorare nel caldo dell'Alabama. Nonna Sands li avverte di stare lontani dall'approdo di Collier a causa del gorgo. Il cartello vicino leggeva "Attenzione! Vietato oltrepassare! Niente nuoto! "Kenny, tuttavia, ignorando l'avvertimento della nonna e i cartelli, si dirige verso l'Approdo di Collier da solo. Byron avverte che il mulinello è in realtà, il Wool Pooh, il gemello cattivo di Winnie-the-Pooh, che si nasconde sott'acqua e rapisce i bambini con lui. Kenny ignora anche il suo vecchio fratello.

Kenny guadagna nell'acqua e osserva il pesce che nuota e una tartaruga in acque più profonde. Troppo tardi, si rende conto che non riesce a sentire le rocce sotto i suoi piedi, e anche quando agita le braccia e le gambe, non si sposta da nessuna parte. Kenny galleggia sotto l'acqua e cerca di nuotare verso la riva. Dopo essere andato sotto poche altre volte, vede il Wool Pooh! È grande e grigio, con dita dall'aspetto quadrato e dove doveva esserci un volto, era solo grigio scuro. Kenny inizia a prendere a calci e a combattere il Wool Pooh mentre lo trascina via. Kenny crede di vedere un angelo che assomiglia a sua sorella Joey e, pensando che sia la sua ultima possibilità di sopravvivere, continua a dare calci e pugni. Kenny viene tirato a riva e gettato a testa in giù. Era Byron che venne in soccorso di Kenny.

Domenica scorsa, Joey si dirige alla scuola domenicale e saluta Kenny. Senza sapere perché, Kenny dice a Joey che è carina con i suoi vestiti da chiesa e si dirige all'esterno per sedersi all'ombra di un albero. Kenny si addormenta, ma viene svegliato da un boom rumoroso. Sente l'urlo di sua madre e cerca Byron per scoprire cosa è successo; qualcuno ha bombardato la chiesa di Joey. In stato confusionale, Kenny corre in chiesa. Nel fumo e nella polvere, vede i suoi genitori muoversi tra le macerie. Kenny si china e tira una scarpa bianca, la stessa di quelle che indossava Joey, da sotto un po 'di cemento. Ancora una volta, Kenny vede le spalle quadrate di Wool Pooh e la massa grigia. Un impaurito Kenny supera i corpi delle ragazze sull'erba e torna alla casa della nonna Sand. A casa, crede di vedere l'angelo di Joey e le dice che sarà in grado di vedere mamma e papà prima di andare. Joey si spaventa e chiede a Kenny perché si comporta in modo così strano. Kenny si sbagliava; la ragazza sotto il cemento non era sua sorella. Joey era al sicuro a casa da sempre.

Dopo l'orribile episodio della chiesa, il ritorno di Watson a Flint, nel Michigan. Kenny è traumatizzato e passa la maggior parte del suo tempo nel "famosissimo Watson Pet Hospital", un nascondiglio segreto dietro il divano nel soggiorno. Questo spazio era solitamente occupato da animali malati o giocattoli malati, ma ora è usato da Kenny nella speranza che sarà anche guarito dalla sua magia. Il signore e la signora Watson diventano molto preoccupati per Kenny, e persino Byron si comporta meglio con lui; porta cibo a Kenny e lo invita a giocare a basket con i suoi amici. Alla fine, Byron convince Kenny ad andare in bagno con lui per vedere i suoi capelli al mento. Mentre Kenny guarda il proprio riflesso nello specchio, si accorge di quanto sia triste. Comincia a piangere a Byron ea rilasciare tutte le sue emozioni intrappolate. Byron lo consola, ricordandogli che è al sicuro, che tutti sono tristi per quello che è successo, ma che tutti devono andare avanti.


Prezzi Istruzione

Questa struttura dei prezzi è disponibile solo per le istituzioni accademiche. Storyboard That accetta gli ordini di acquisto.

Single Teacher

Insegnante Singolo

A partire da / mese

Inizia la mia Prova

Department

Dipartimento

A partire da / mese

Per Saperne di più

School

Distretto scolastico

A partire da / mese

Per Saperne di più

*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
Trova altre attività di storyboard come queste nelle nostre categorie di scuola elementare e scuola media!
Visualizza Tutte le Risorse Dell'insegnante
https://www.storyboardthat.com/it/lesson-plans/i-watson-vai-a-birmingham-da-christopher-curtis
© 2020 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
Oltre 14 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family