Dilemma in Colline Come Elefanti Bianchi

Aggiornato: 1/25/2017
Dilemma in Colline Come Elefanti Bianchi
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Hills Like White Elephants

Colline come elefanti bianchi da Ernest Hemingway

Piani di Lezione di Kristy Littlehale

Pubblicato nel 1927, il racconto di Ernest Hemingway "Colline come gli elefanti bianchi" è un iceberg della conversazione; Cioè, c'è più sotto la superficie del dialogo tra l'uomo americano e la ragazza di nome Jig. A prima vista, sembra una conversazione semplice e talvolta tesa tra una coppia che aspetta un treno per Madrid. In una lettura più approfondita, tuttavia, si comprende che stanno discutendo se Jig dovrebbe avere una "procedura". In un periodo in cui l'aborto era illegale in gran parte d'Europa e in America e dove le donne potrebbero essere messe in sconnessione dalla Chiesa cattolica se hanno ottenuto un aborto, improvvisamente la conversazione tra l'uomo americano e il Jig diventa di grave importanza, sia per i propri esseri benessere che per la loro relazione. Tuttavia, nessuna persona sembra disposta a comunicare apertamente quale scelta vorrebbe fare. Questa storia esplora i temi delle scelte, i guasti nella comunicazione e i ruoli di genere.


Colline Come Elefanti Bianchi

Storyboard Descrizione

Dilemma in Colline Come Elefanti Bianchi

Testo Storyboard

  • INTRODUZIONE
  • L'uomo americano vuole Jig di avere un aborto in modo che possano tornare alle loro normali vite di viaggiare e di bere e di essere spensierato. Jig è titubante, ma sembra acconsentire perché vuole farlo felice. Tuttavia, sa che la sua decisione è complicata, e si ritrova in un dilemma.
  • PROBLEMA 1
  • Se Jig ha il aborto, lei e l'uomo americano andrà di nuovo al loro stile di vita spensierato, ma qualcosa sarà rotto tra di loro. Lei sa che non saranno mai felici come erano prima, e probabilmente continuerà ad andare alla deriva a parte.
  • PROBLEMA 2
  • Se Jig ha il bambino, l'uomo americano sarà infelice e lei probabilmente lo perderà o si sentono in colpa per non aver l'aborto. Essi perdono il loro stile di vita spensierato, e avere un bambino è un impegno di vita.