Il TWIST Lotteria

Aggiornato: 1/25/2017
Il TWIST Lotteria
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
The Lottery by Shirley Jackson

La lotteria di Shirley Jackson

Piani di Lezione di Kristy Littlehale

La "Lotteria" di Shirley Jackson era così controversa che dopo la sua pubblicazione il 26 giugno 1948 a The New Yorker, i lettori hanno annullato i loro abbonamenti e hanno fatto pizzicare Jackson con posta indesiderata e minacce. La storia ha iniziato una discussione importante su ciò che accade quando le vecchie tradizioni non si evolvono. Pubblicato solo tre anni dopo la fine della seconda guerra mondiale, la storia echeggia la conformazione spaventosa che esisteva in Germania nel corso del decennio precedente. Si dice che la base della storia di Jackson fosse radicata nelle sue preoccupazioni riguardo all'antisemitismo persistente. Questa storia presenta diversi temi importanti per gli studenti a discutere, tra i quali i pericoli della tradizione ciecamente seguita, la mentalità dei mob e l'inversione della dinamica familiare della nostra cultura.


La Lotteria

Storyboard Descrizione

La Lotteria Shirley Jackson - analisi TWIST

Testo Storyboard

  • Un po 'di aiuto qui?
  • T-Tone
  • No.
  • W- Word Scelta
  • No.
  • I- Imagery
  • S- Style
  • T- Tema
  • Misterioso e presentimento: gli abitanti del villaggio stanno mantenendo la loro distanza da una scatola che si suppone essere una parte di una lotteria. Normalmente, una lotteria è un evento eccitante.
  • Distanza, spazio, esitazione
  • "...Sig. Martin e il suo figlio maggiore, Baxter, si fecero avanti per tenere la scatola ferma sullo sgabello, mentre Mr. Summers suscitato le carte al suo interno. "
  • L'autore è molto descrittiva, lasciando una sensazione di presentimento e di incertezza, quando scrive, "Gli abitanti del villaggio tenevano a distanza, lasciando uno spazio tra di loro e lo sgabello ..."
  • Vi è di più in questa sezione che contiene queste carte che soddisfa l'occhio. Forse questa lotteria non è una buona cosa, dopo tutto. Forse il tema punterà i pericoli di seconda fortuna.