Conflitto letterario in "Scattare un elefante"

Aggiornato: 5/24/2017
Conflitto letterario in "Scattare un elefante"
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Shooting an Elephant Lesson Plans

Lanciare un elefante di George Orwell

Piani di Lezione di Kristy Littlehale

"La ripresa di un elefante" di George Orwell è un racconto apparentemente biografico di Orwell (vero nome Eric Blair) e la sua esperienza di poliziotto birmano nella colonia indiana britannica. Mentre ci sono stati dibattiti sul fatto che Orwell fosse effettivamente l'ufficiale descritto nella storia, o se fosse un collega, il punto focale della storia è sulla lotta interna del narratore per completare il suo dovere di ufficiale dell'Impero britannico Per evitare di guardare come un pazzo di fronte al popolo birmano. Mentre il narratore sa che ha bisogno di svolgere determinati compiti a causa della sua posizione, non ritiene necessariamente che l'oppressione britannica del popolo birmano sia la cosa giusta. Tuttavia, i cittadini birmani non fanno facilmente il proprio lavoro perché risentono della sua posizione di oppressore, e questo crea un brutto ciclo di maltrattamenti in espansione da entrambe le parti. Così, l'imperialismo britannico nel suo complesso si trova sotto il fuoco nella narrazione, un tema comune degli scritti di Orwell. In questo racconto, Orwell esplora temi importanti come i mali dell'imperialismo, la crisi della coscienza e la lotta con orgoglio.


Uccisione Dell'elefante

Testo Storyboard

  • MAN vs SELF
  • MAN vs NATURA
  • MAN vs SOCIETÀ
  • Il narratore è in conflitto con il suo orgoglio e la sua coscienza sul fatto di sparare o meno l'elefante. È passato il "must" dell'elefante e ora è pacifico; Sarebbe relativamente facile tenere d'occhio fino a quando il mahout non ritorna. Tuttavia, la folla dietro al narratore che lo aspetta a mostrare il suo muscolo come un agente di polizia lo fa spaventare che ridiscideranno a lui se semplicemente si allontana o si lascia uccidere dall'elefante.
  • Un elefante in "must" (spelled musth), è in uno stato di aggressione aggravata nei giovani elefanti maschi. Gli elefanti in musth sono stati noti per attaccare violentemente altri elefanti, altri animali e persone che si avvicinano. L'elefante della storia ha già abbattuto una capanna, ha ucciso una mucca, ha bussato al furgoncino e ha mangiato la scorta dalle bancarelle di frutta. Quando uccide il cool cool di Dravidian, la sua aggressività ha raggiunto il suo picco.
  • Il narratore è un ufficiale di polizia per la leadership britannica occupante, ma si ritrova empatico e affiancato dalla situazione dei burmani oppressi. Odia il suo lavoro e odia il terribile lato del lavoro sporco dell'Impero. Deve però mantenere le proprie credenze, anche se odia anche il modo in cui i Burmani lo trattano a causa della sua posizione.