Popoli Indigeni Caraibici: Anacoana

Popoli Indigeni Caraibici: Anacoana
È possibile trovare questo storyboard nei seguenti articoli e risorse:
Popoli Indigeni Caraibici

Popoli Indigeni dei Caraibi

Piani di Lezione di Liane Hicks

Quando Colombo ei suoi uomini sbarcarono per la prima volta nelle isole dei Caraibi credendo di essere arrivati in Asia, incontrarono una fiorente civiltà di persone che vivevano lì da migliaia di anni. Sbagliando la sua posizione, Colombo si riferì a queste persone come agli indiani. In effetti, erano i Taíno, Lucayan e Carib, i Popoli Indigeni dei Caraibi. Furono i primi popoli delle Americhe a essere vittime dell'invasione, della schiavitù e della colonizzazione europea, che ebbero conseguenze devastanti per i popoli indigeni delle Americhe.




Popoli Indigeni dei Caraibi

Storyboard Descrizione

Anacaona (1474 (?) –1504) noto anche come Fiore d'Oro, era un Taíno cacique (capo), esperto religioso e poeta nato a Xaragua (Haiti). Prima dell'arrivo di Cristoforo Colombo nel 1492, Ayiti, oggi conosciuta come l'isola di Hispaniola (Haiti e Repubblica Dominicana), era divisa in cinque regni (Xaragua, Maguana, Higuey, Magua e Marien). Anacaona è nata in una famiglia di capi ed era la sorella di Bohecio, il capo di Xaragua. Successe a suo fratello Bohechio come capo dello Xaragua dopo la sua morte. Sotto il governo di Anacaona, i coloni spagnoli e il popolo Xaragua coesistettero e si sposarono tra loro. Nel 1503, durante la sua visita a Xaragua, il governatore dell'isola Nicolas Ovando sospettò un'insurrezione tra gli attuali capi Taino, compresa Anacaona. Ovando diede l'ordine che i capi fossero catturati e bruciati, e Anacaona fu arrestata e impiccata con grande orrore del suo popolo.

Testo Storyboard

  • Anacaona è nata a Xaragua, Ayiti, nel 1474. Ayiti è la parola Ta íno per Haiti e significa "la terra delle alte montagne". H ispaniola era divisa in 5 regni: Jaragua, Maguana, Higuey, Magua e Marien. Il marito di Anacoana, Caonabo, era il più alto cacicco (leader) di Maguana e suo fratello Bohech í o era il più alto cacicco di Jaragua.
  • Il Ta íno accolse inizialmente Colombo ei suoi uomini nel 1492 e li aiutò persino a costruire il loro primo forte La Navidad. Tuttavia, scoppiarono combattimenti tra gli spagnoli e il Taí no e il forte fu distrutto. Il marito di Anacaona era sospettato di aver organizzato l'attacco e fu rapito nel 1493 e mandato via su una nave dove morì. Anacaona è andata a vivere con suo fratello a Jaragua . Quando è morto, è diventata il cacicco. Anacaona ha cercato di mantenere la pace mentre rivendicava i diritti del suo popolo alla propria sovranità. Era conosciuta come una grande leader religiosa e compositrice di ballate e poesie narrative chiamate are í tos.
  • Nonostante i suoi sforzi per mantenere relazioni amichevoli, nel 1504, il governatore spagnolo Nicolás de Ovando desiderava prendere più terra dal Ta í no. Ha ingannato 80 Ta í nessun nobile facendogli venire a un festival. Lì, ha avviato un attacco a sorpresa e sono stati massacrati. Ovando ha poi accusato Anacaona di tradimento. Nel 1504, Anacaona fu impiccata con grande orrore del suo popolo. Anche le azioni di Ovando hanno inorridito la regina Isabella. Quando ha saputo dei suoi crimini, lo ha licenziato dal suo incarico di governatore. Anacaona, "Fiore d'Oro", è ricordata come una martire del popolo Taí no.
  • Anacaona "Fiori dorati" (1474-1504) Ta íno cacique, poeta e martire
Oltre 25 milioni di storyboard creati
Storyboard That Family