Ricerca
  • Ricerca
  • I Miei Storyboard
https://www.storyboardthat.com/it/crea/customer-onboarding-plan
Personalizza e usa Oggi!


Creare un Piano di Integrazione del Cliente*

Che cos'è un piano di onboarding del cliente?

Un piano di onboarding del cliente è una strategia dettagliata che un'azienda utilizza per guidare i nuovi clienti attraverso il processo di introduzione ai propri prodotti o servizi. In genere include una serie di passaggi e pietre miliari progettati per aiutare i clienti a familiarizzare con il prodotto, capire come funziona e iniziare a vedere il valore che può fornire.

Quali sono i vantaggi di un piano di onboarding del cliente?

Ci sono diversi vantaggi nell'usare un piano di onboarding del cliente, tra cui:

  1. Migliore soddisfazione del cliente: guidando i nuovi clienti attraverso il processo di introduzione al tuo prodotto o servizio, puoi aiutarli a sentirsi più sicuri e soddisfatti del loro acquisto.
  2. Aumento della fidelizzazione dei clienti: i clienti che sono stati inseriti con successo hanno maggiori probabilità di restare e continuare a utilizzare il tuo prodotto o servizio.
  3. Costi di assistenza clienti ridotti: affrontando in modo proattivo domande e problemi comuni durante il processo di onboarding, è possibile ridurre la necessità di supporto continuo e risoluzione dei problemi.
  4. Aumento delle entrate: quando i clienti vengono inseriti con successo e iniziano a vedere il valore del tuo prodotto o servizio, è più probabile che aggiornino o acquistino prodotti aggiuntivi da te.

Cosa è incluso in un piano di onboarding del cliente?

I passaggi e le pietre miliari specifici inclusi in un piano di onboarding del cliente variano a seconda dell'azienda e del prodotto o servizio offerto. Tuttavia, alcuni elementi comuni di un piano di onboarding del cliente potrebbero includere:

  1. Email o messaggi di benvenuto: una serie di messaggi che accolgono il cliente e forniscono informazioni di base sul prodotto o servizio.
  2. Materiali di formazione: video, tutorial o altre risorse che insegnano al cliente come utilizzare il prodotto o il servizio.
  3. Pietre miliari dell'onboarding: obiettivi o risultati specifici che il cliente dovrebbe mirare a raggiungere durante il processo di onboarding.
  4. Risorse di supporto: informazioni di contatto per l'assistenza clienti, nonché domande frequenti o altre risorse che possono aiutare il cliente a risolvere problemi comuni.

Come vengono utilizzati al meglio i piani di onboarding dei clienti?

I piani di onboarding dei clienti sono più efficaci quando vengono utilizzati come strumento proattivo per guidare i nuovi clienti attraverso il processo di introduzione al tuo prodotto o servizio. È importante comunicare regolarmente con i clienti durante tutto il processo di onboarding e assicurarsi che stiano facendo progressi e raggiungendo traguardi chiave. Inoltre, è importante ascoltare il feedback dei clienti e apportare le modifiche necessarie al piano di onboarding.


5 Passaggi per la Creazione di un Piano di Onboarding del Cliente

1

Inizia con un diagramma di flusso utente

Il primo passo per creare un piano di onboarding del cliente è capire il viaggio che i tuoi clienti intraprendono quando utilizzano il tuo prodotto. Crea un diagramma di flusso utente per vedere esattamente quali passaggi eseguiranno i tuoi utenti. In questo modo, puoi interiorizzare ogni singola caratteristica che dovrai spiegare.

2

Sviluppare una presentazione standard

Ora che hai compreso il viaggio che faranno i tuoi clienti, è il momento di creare una presentazione semplice e universale che puoi inviare loro quando hanno bisogno di aiuto. Nel tuo processo di onboarding, è fantastico avere un PDF o PowerPoint facile e veloce che puoi inviare agli utenti per aiutarli a iniziare (ad esempio impostare il loro account, aggiungere altri utenti, regolare le loro impostazioni).

3

Cadenza E-mail

Una delle parti più critiche dell'onboarding è l'impostazione di una cadenza e-mail di onboarding. Potrebbe trattarsi di una serie di e-mail giornaliere, semestrali o bisettimanali inviate agli utenti che hanno appena iniziato a utilizzare il prodotto. Queste e-mail possono contenere suggerimenti su come utilizzare il prodotto o risorse che potrebbero non aver visto. Ricorda di testare A/B le tue e-mail e ripetere costantemente per ottenere risultati migliori.

4

Traccia L'utilizzo del Prodotto

Ora che hai configurato il tuo sistema, è importante assicurarsi che funzioni. Collabora con la tecnologia per impostare un sistema per tenere traccia dell'utilizzo del prodotto. Gli utenti che aprono la tua e-mail hanno maggiori probabilità di convertirsi in un acquisto? Quali domande fanno gli utenti dopo aver letto la tua presentazione? In quale punto della canalizzazione di utilizzo cade la maggior parte degli utenti registrati? Conoscere le risposte a queste domande ti consentirà di migliorare il tuo processo di onboarding e aumentare il tasso di conversione.

5

Metti a disposizione l'assistenza clienti

Infine, fai sapere ai tuoi utenti che il customer care e l'assistenza sono sempre disponibili. Assicurati che sappiano chi/dove contattare in caso di domande. Quando gli utenti si sentono presi cura di loro e tutti i loro problemi possono essere risolti, è molto più probabile che acquistino.


Domande Frequenti sui Piani di Onboarding dei Clienti

Quanto tempo dovrebbe richiedere un piano di onboarding del cliente?

La durata di un piano di onboarding del cliente varia a seconda della complessità del prodotto o del servizio offerto. Tuttavia, la maggior parte dei piani di onboarding dovrebbe mirare a rendere operativi i clienti entro pochi giorni o settimane.

Chi è responsabile della creazione di un piano di onboarding del cliente?

Nella maggior parte delle aziende, la responsabilità della creazione di un piano di onboarding del cliente ricade sul successo del cliente o sul team di onboarding.

Quali sono alcuni errori comuni da evitare nell'onboarding dei clienti?

Alcuni errori comuni da evitare durante l'onboarding dei clienti includono il sovraccaricare i clienti con troppe informazioni contemporaneamente, non riuscire ad adattare l'esperienza di onboarding alle esigenze specifiche del cliente, trascurare di fornire supporto e risorse continui e non riuscire a misurare e ottimizzare l'efficacia del processo di onboarding .

Come puoi misurare il successo di un piano di onboarding del cliente?

Il successo di un piano di onboarding del cliente può essere misurato monitorando metriche come il coinvolgimento del cliente, l'adozione del prodotto, la soddisfazione del cliente e la fidelizzazione del cliente. Monitorando queste metriche e apportando modifiche al processo di onboarding secondo necessità, puoi ottimizzare continuamente l'esperienza per i nuovi clienti e migliorare la fidelizzazione complessiva.

Visualizza altri modelli di business!
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/crea/customer-onboarding-plan
© 2024 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
StoryboardThat è un marchio di Clever Prototypes , LLC e registrato presso l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti

Tempo limitato. Solo nuovi clienti

Speciale rientro a scuola!

Gli ordini di acquisto DEVONO essere ricevuti entro il 9/6/24!

Include:

  • 1 Scuola
  • 10 insegnanti
  • 2 ore di PD virtuale

30-giorni Rimborso Garantito. Solo Nuovi Clienti. Prezzo Intero Dopo L'offerta di Lancio

Generazione di un preventivo

Di solito è piuttosto veloce :)

Preventivo inviato!

Email inviata a