Ricerca
  • Ricerca
  • I Miei Storyboard
https://www.storyboardthat.com/it/articles/e/point-of-view-vs-prospettiva

Come utilizzare la prospettiva per migliorare la tua scrittura

Cos’è la prospettiva in letteratura? Cos'è il punto di vista ? Qual è la differenza tra prospettiva e punto di vista? Insegnare la differenza può rivelarsi piuttosto impegnativo. Lo storyboard può aiutare!

Molti studenti sono confusi dalla differenza tra i termini e il loro significato. Questo perché la definizione di prospettiva letteraria e la definizione di punto di vista saranno spesso usate come sinonimi, anche se in realtà possono essere molto diverse. Il punto di vista in letteratura è il formato della narrazione, più comunemente noto come punto di vista in prima persona o in terza persona. È la scelta tecnica che l'autore fa per raccontare la storia.

Quando si considera la prospettiva nella scrittura, è essenziale chiedersi: quale affermazione è vera riguardo alle diverse prospettive dei narratori? Si tratta dei dettagli intimi delle esperienze personali o di una panoramica più ampia e obiettiva degli eventi? In verità, entrambi sono validi e dimostrano come la prospettiva possa essere utilizzata per approfondire il coinvolgimento e la comprensione del lettore.


Definizione del punto di vista

Il punto di vista è il punto di vista da cui viene raccontata una storia. È la posizione da cui si svolgono l'azione e gli eventi della storia.


POV vs. prospettiva in letteratura è complicato. La prospettiva nella scrittura si riferisce all'angolazione o all'approccio adottato dal narratore o dai personaggi all'interno di una storia. Questo concetto è centrale per comprendere, cosa significa la prospettiva nella lettura? Implica qualcosa di più del semplice punto di vista narrativo; comprende gli atteggiamenti, i pregiudizi e le risposte emotive di coloro che raccontano o vivono gli eventi che accadono. Questa aggiunta di lenti personali aggiunge livelli di profondità e complessità alla narrazione, rendendola più coinvolgente e ricca di sfumature per il lettore. Mentre il punto di vista determina chi racconta la storia, la prospettiva colora il modo in cui la racconta e influenza l'interpretazione del lettore e il collegamento con la narrazione.

La definizione di prospettiva narrativa è spesso semplicemente il punto di vista da cui la storia viene raccontata al pubblico. Pertanto è sinonimo di punto di vista. La maggior parte dei romanzi sono scritti in prima persona o in terza persona. Tuttavia, la differenza è che la prospettiva del narratore in una storia può anche fare riferimento alla sua visione del mondo . Pertanto, la definizione di prospettiva in letteratura è la prospettiva del personaggio che è modellata dalla sua cultura, eredità, tratti fisici ed esperienze personali .

I lettori possono capire di più sulla storia quando si chiedono: "qual è la prospettiva del narratore?". Spesso si trovano diversi esempi prospettici in letteratura. Questi possono esprimere e illuminare un approccio diverso a un evento o problema ben noto e fornire ai lettori un'opportunità inestimabile di vedere le cose in un modo nuovo. Il punto di vista e la prospettiva sono entrambi importanti da comprendere per gli studenti per acquisire una comprensione più profonda di qualsiasi testo. Mentre il punto di vista si concentra sul chi , la prospettiva si concentra sul come .


Il ruolo della prospettiva nella narrazione

La letteratura prospettica gioca un ruolo cruciale nel dare forma alla narrativa di una storia. Spesso sorge la domanda: qual è la differenza tra punto di vista e prospettiva? Mentre il punto di vista determina chi racconta la storia, la prospettiva si occupa di come questa storia viene raccontata. Questa distinzione è vitale nella narrazione, poiché influenza il modo in cui i lettori percepiscono e interpretano la narrazione, modellando le loro risposte emotive e intellettuali.

Cos'è il punto di vista?

Si riferisce alla voce narrante attraverso la quale la storia viene raccontata. Determina ciò che modella il punto di vista di qualcuno, influenzando il modo in cui il lettore percepisce lo svolgersi degli eventi. La scelta del punto di vista, se prima, seconda o terza persona, ha un profondo impatto sul processo di narrazione e sull'esperienza del lettore. Una definizione facile è che è il narratore della storia. Esistono 4 diversi tipi di POV:

  1. POV in prima persona : in prima persona il narratore usa i pronomi “io” e “noi”. Un classico esempio di narrativa in prima persona è To Kill a Mockingbird di Harper Lee. Questa storia si concentra sul punto di vista di Scout, il personaggio principale. Punto di vista vs prospettiva è particolarmente evidente in prima persona, dove il punto di vista del personaggio (ciò che vede e sperimenta) è intrinsecamente legato alla sua prospettiva (come interpreta queste esperienze).
  2. POV in seconda persona : in seconda persona, il narratore usa il pronome "tu". La narrazione in seconda persona è rara ma può verificarsi. Nella seconda persona POV il lettore è un personaggio. Alcuni potrebbero ricordarlo impiegato nei libri "Scegli la tua avventura".
  3. POV in terza persona : in terza persona, il narratore usa i pronomi "lei", "lui", "loro" e "esso". Esistono due tipi di POV in terza persona: limitato alla terza persona quando il narratore conosce solo i pensieri di una persona. Un esempio di POV limitato in terza persona è A Wrinkle in Time di Madeleine L'Engle.
  4. La terza persona onnisciente è quando il narratore sa più dei pensieri di più personaggi. In questo caso, il narratore è a conoscenza dei pensieri del personaggio principale così come di quelli secondari. Un esempio del POV onnisciente in terza persona in letteratura è il classico Il signore delle mosche di William Golding. Un altro esempio interessante di POV è in The Book Thief di Markus Zusak , narrato dalla Morte. Questo narratore è onnisciente e conosce tutti i pensieri e i sentimenti dei personaggi. Tuttavia, l'autore alterna il narratore tra la prima persona, parlando di se stesso e dei suoi pensieri come se fosse morto, e come un punto di vista in terza persona, descrivendo tutti i pensieri e le emozioni dei personaggi.

Esempio del punto di vista: Shiloh di Phyllis Reynolds Naylor


Maggiori informazioni sul punto di vista (POV)

Il punto di vista, o il tipo di narrazione, riguarda chi racconta la storia: la prima persona (io, me, mio) o la terza persona (lui, lei, loro). I narratori in prima persona hanno molti vantaggi, tra cui credibilità e intimità. Un narratore in prima persona è spesso più credibile perché il lettore ha accesso ai suoi pensieri e alle sue convinzioni. Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi. Le caratterizzazioni di eventi, persone e luoghi da parte del narratore saranno influenzate dai loro atteggiamenti, pregiudizi, limitazioni e carenze. In molti modi, ciò li rende inaffidabili perché le loro osservazioni potrebbero non aderire sempre completamente alla verità. È anche difficile per un narratore caratterizzarsi direttamente personalmente. Invece, il lettore deve formarsi un'opinione basata su come gli altri personaggi reagiscono al narratore e sulle azioni, i pensieri e i dialoghi del narratore.

La narrazione in terza persona può essere suddivisa in due categorie: punto di vista onnisciente e limitato . Un narratore onnisciente è qualcuno che può accedere ai pensieri e alle credenze di molti personaggi senza limitazioni e può spiegare al lettore eventi passati, presenti e futuri. Ciò dà un’enorme quantità di libertà al narratore. È vantaggioso perché un narratore onnisciente può spesso interpretare le motivazioni dei personaggi o l'importanza degli eventi direttamente al lettore. Ha anche lo svantaggio di perdere intimità con il lettore.

Un narratore in terza persona limitato è limitato alle esperienze e ai pensieri di un particolare personaggio. Permette ancora una volta un senso di intimità e credibilità con il lettore, ma l'autore è comunque in grado di dettagliare dettagli che altrimenti il ​​personaggio non potrebbe conoscere o realizzare. C'è ancora spazio per l'autore per interpretare alcune cose per il lettore e per caratterizzare il narratore in modo più dettagliato.


Una nota sulla narrazione in seconda persona

Molti studenti spesso si chiedono cosa sia la narrazione in seconda persona. Il modo migliore per spiegarlo è fargli guardare le indicazioni di un quiz o di un test, oppure tirare fuori un libro di cucina, un manuale di istruzioni o qualsiasi altra cosa che istruisca direttamente il lettore. Il pronome principale nella narrazione in seconda persona sei tu , dove tu sei il lettore. Non è usato spesso nella narrativa, a parte i libri scegli la tua avventura in cui l'autore chiede al lettore di fare una certa scelta e di passare a una pagina particolare. (RL Stine ha scritto molti di questi tipi di libri a metà degli anni '90 con la sua serie in edizione speciale Give Yourself Goosebumps . Edward Packard creò originariamente il concetto nel 1976.)


Attività dal punto di vista

Un ottimo modo per indurre gli studenti a riflettere sulle sfumature del punto di vista di un narratore è fargli creare o ricreare una storia utilizzando un formato narrativo diverso. Chiedi agli studenti di creare la narrazione di un evento con tre diversi punti di vista: prima persona, terza persona onnisciente e terza persona limitata. Possono anche raccontare una storia dalla lettura da un altro punto di vista e vedere come cambia.




Prospettiva

La prospettiva è l'interpretazione di eventi, persone e luoghi da parte del narratore in base alle proprie esperienze personali e al proprio background. Si esprime nel dialogo del narratore con il lettore e riflette questi aspetti, e può presentare opinioni o idee diverse rispetto ad altri personaggi. La prospettiva del personaggio influenza il modo in cui la storia viene raccontata e le informazioni che il lettore riceve. Il narratore può essere considerato un narratore affidabile o inaffidabile . In questo caso, il lettore conosce solo il punto di vista del narratore e potrebbe non avere tutta la verità sulla questione. Un classico esempio di narratore inaffidabile è "Il cuore rivelatore" di Edgar Allen Poe. In questo esempio la storia si concentra sulla versione degli eventi del narratore. Tuttavia, mentre spiega la sua storia, il narratore si autoincrimina chiaramente!

Il commovente romanzo di Siu Wai Anderson, “ Autumn Gardening ”, usa la prospettiva per esprimere un diverso punto di vista di un evento ben noto: il bombardamento atomico di Hiroshima nel 1945. La prospettiva americana di questo evento è tipicamente interessata alle implicazioni tattiche del bombardamento: ha impedito la perdita di altre vite americane (e giapponesi); pose finalmente fine alla seconda guerra mondiale; mostrava la forza militare dell’America come monito per gli altri paesi.

Tuttavia, la prospettiva di Mariko sullo stesso evento è abbastanza diversa. La cultura, il background e le esperienze di una persona influenzano notevolmente la sua prospettiva. Le sono rimaste cicatrici fisiche dovute al vetro che si è fatto strada nella pelle del suo viso. Ha un'asma grave che sospetta sia stata causata anche dai bombardamenti. Ricorda la sofferenza delle persone ferite e la scelta tortuosa che ha dovuto fare tra aiutare alcuni e lasciare morire altri.

Inoltre, presenta alcuni elementi di disturbo da stress post-traumatico, come alzare nervosamente lo sguardo ogni volta che un aereo vola sopra di lei, ed è tormentata da incubi che la fanno sentire come se dovesse mantenere le distanze dagli altri. Sebbene la narrazione non metta esplicitamente in discussione la decisione morale di sganciare le bombe atomiche, chiede al lettore di considerare la quantità di sofferenza causata da tale decisione. Aggiunge un elemento umano a un evento lontano e crea un senso di empatia e comprensione per il lettore.

Influenze sulla prospettiva

  • Esperienze personali
  • Eredità culturale
  • Gara
  • Genere
  • Età
  • Orientamento sessuale
  • Religione
  • Formazione scolastica
  • Posizione
  • Professione


Spesso la scelta del punto di vista di un autore per il proprio narratore aiuterà a migliorare la prospettiva del narratore . Ad esempio, la narrazione in prima persona di Scout degli eventi che hanno portato alla rottura del braccio di Jem in To Kill A Mockingbird consente al lettore di seguire la storia dal punto di vista dell'innocenza di un bambino. I lettori più anziani potrebbero rendersi conto che le visite quotidiane alla signora Dubose per leggerle, insieme all'allungamento del timer ogni giorno e al suo stato fisico, potrebbero indicare che sta attraversando un periodo di astinenza. Tuttavia, Scout, da bambina di 7 anni, non se ne rende conto perché non capisce la dipendenza da oppioidi. Fortunatamente, Atticus interviene per spiegarlo a Scout e Jem – e a tutti gli altri lettori confusi.


Prospettiva in un'attività di storia

Comprendere la prospettiva è fondamentale affinché gli studenti siano in grado di analizzare e pensare al mondo che li circonda. La prospettiva è molto più che guardare una storia da una prospettiva diversa; è rendersi conto che ci sono molteplici angolazioni in ogni storia, soprattutto nella vita di tutti i giorni. Se hanno mai sentito il vecchio adagio "Ci sono due lati in ogni storia", questo è un ottimo esempio di cosa sia la prospettiva. Nella letteratura in particolare, c'è una grande opportunità di esaminare i due lati di una storia guardando il protagonista rispetto all'antagonista. Secondo John Rogers, autore di diverse serie di fumetti con sede in Canada, "Non capisci veramente un antagonista finché non capisci perché è un protagonista nella sua versione del mondo".

Un ottimo modo per indurre gli studenti a riflettere sulla prospettiva è chiedere loro di raccontare una storia popolare dal punto di vista dell'antagonista. Chiedi agli studenti di creare un diagramma della trama per una storia che stanno leggendo o che hanno letto in passato, ma chiedi loro di farlo dal punto di vista dell'antagonista. Chiedi agli studenti di considerare le esperienze e i tratti fisici dell'antagonista che potrebbero averli aiutati a sviluppare una prospettiva unica.



Esempi di attività dal punto di vista e dalla prospettiva

La comprensione della prospettiva nella lettura da parte degli studenti ha un effetto diretto sulla loro comprensione della prospettiva nella propria scrittura. L'utilizzo di attività di storyboard per approfondire la prospettiva e il punto di vista può aiutare gli studenti nelle loro capacità analitiche durante la lettura e successivamente nella scrittura. Dai un'occhiata a queste attività dalle nostre guide su The Book Thief , Return to Sender e The Canterbury Tales.




Altre idee per comprendere la prospettiva

  • Chiedi agli studenti di scrivere di un evento o di una persona dal punto di vista di tre diversi personaggi di una storia, oppure creane uno tuo!

  • Chiedi agli studenti di leggere La vera storia dei tre porcellini di Jon Scieszka e di creare uno storyboard della prospettiva del lupo sulla popolare fiaba per bambini.

  • Studenti avanzati: chiedi agli studenti di leggere il manoscritto originale di To Kill a Mockingbird di Harper Lee, recentemente pubblicato nel luglio 2015 come Go Set a Watchman. Chiedi agli studenti di dettagliare in uno storyboard le differenze di prospettiva tra la narrazione di Scout da donna adulta e quella da bambina.



Come Utilizzare il Punto di Vista e la Prospettiva per Insegnare il Pensiero Critico e L'analisi

1

Introdurre il Concetto di Punto di Vista e Prospettiva

Inizia definendo questi termini e discutendo su come possono plasmare il modo in cui interpretiamo e comprendiamo le storie. Usa esempi tratti da letteratura, film o altri media per illustrare come diversi punti di vista e prospettive possono influenzare la narrazione.

2

Seleziona Testi o Media che Offrono Diverse Prospettive

Scegli testi o media che offrano una varietà di prospettive su un determinato argomento o tema. Questi potrebbero includere testi che presentano più narratori, testi scritti da diverse prospettive culturali o sociali o testi che sfidano le ipotesi e i pregiudizi degli studenti.

3

Analizza il Testo o i Media da più Prospettive

Chiedi agli studenti di leggere o guardare il testo o il supporto e identificare i diversi punti di vista e prospettive che sono rappresentati. Incoraggia gli studenti a pensare in modo critico a come ogni prospettiva modella la loro comprensione della storia o dell'argomento.

4

Identificare Pregiudizi e Presupposti

Chiedi agli studenti di riflettere sui propri pregiudizi e presupposti e considerare come questi potrebbero influenzare la loro interpretazione del testo o dei media. Incoraggia gli studenti a mettere in discussione i propri presupposti e considerare prospettive alternative.

5

Usa Prove dal Testo o dai Media per Supportare le Interpretazioni

Insegna agli studenti come utilizzare le prove del testo o dei media per supportare le loro interpretazioni e valutazioni delle diverse prospettive. Incoraggia gli studenti a citare esempi specifici dal testo o dai media per sostenere le loro argomentazioni.

6

Promuovere la Discussione e il Dibattito

Fornire opportunità agli studenti di discutere e dibattere diverse prospettive sul testo o sui media. Incoraggia gli studenti ad ascoltare e prendere in considerazione prospettive alternative e sfidare reciprocamente i presupposti e le argomentazioni.

7

Rifletti Sull'esperienza di Apprendimento

Chiedi agli studenti di riflettere sulla loro esperienza di apprendimento e considerare come si è evoluta la loro comprensione del punto di vista e della prospettiva. Incoraggia gli studenti a riflettere su come possono utilizzare queste capacità di pensiero critico nella propria vita e prendere decisioni informate basate su molteplici prospettive. Seguendo questi passaggi, gli insegnanti possono utilizzare il punto di vista e la prospettiva per insegnare il pensiero critico e l'analisi, aiutando gli studenti a sviluppare una comprensione più profonda del mondo che li circonda e a diventare cittadini più coinvolti e informati.

Domande frequenti su prospettiva vs. punto di vista (POV) in letteratura

Cos'è la prospettiva?

Per prospettiva in generale si intende un modo particolare di guardare le cose che dipende dalle proprie esperienze, cultura e personalità.

Cos'è la prospettiva in letteratura?

La definizione della prospettiva di un personaggio o della prospettiva del narratore in letteratura si riferisce a come i personaggi di una storia percepiscono ciò che sta accadendo all'interno della storia: gli eventi, le persone e i luoghi. La loro prospettiva è informata e influenzata dal proprio background ed esperienze come la famiglia, la cultura e la società in cui sono cresciuti.

Quali sono i 4 tipi di Point of View (POV)?

I 4 tipi di punto di vista sono:

  1. 1a persona : il narratore in prima persona usa i pronomi "io" e "noi".
  2. 2a persona : il narratore in seconda persona usa il pronome "tu".
  3. 3a persona limitata : Il narratore in terza persona limitata usa i pronomi "lei", "lui", "loro" e "esso". Esistono due tipi di POV in terza persona: la terza persona limitata è quando il narratore conosce solo i pensieri di una persona.
  4. 3a persona onnisciente : Il narratore in terza persona onnisciente usa anche i pronomi "lei", "lui", "loro" e "esso". Tuttavia, questo narratore conosce più di uno dei pensieri e dei sentimenti dei personaggi.

Qual è la differenza tra prospettiva e punto di vista?

La differenza tra punto di vista e prospettiva è facile da identificare se ti fai alcune domande. Il punto di vista è come l'autore ha scelto la storia da raccontare. Chi sta parlando? Questo ti dirà il punto di vista (POV) se è la prima, la seconda o la terza persona. Per scoprire la prospettiva, devi approfondire la visione del mondo del personaggio. In che modo le esperienze e il background del personaggio hanno influenzato il modo in cui vedono il mondo? Questo modella la loro prospettiva. POV vs. Prospettiva può essere difficile da capire per gli studenti all'inizio, ma applicando queste nuove definizioni alla loro lettura in modo coerente, saranno in grado di identificarle in pochissimo tempo!

Trova altre attività come questa nella nostra categoria 6-12 ELA!
Visualizza Tutte le Risorse Dell'insegnante
*(Avvia una prova gratuita di 2 settimane senza bisogno di carta di credito)
https://www.storyboardthat.com/it/articles/e/point-of-view-vs-prospettiva
© 2024 - Clever Prototypes, LLC - Tutti i diritti riservati.
StoryboardThat è un marchio di Clever Prototypes , LLC e registrato presso l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti